icona-menu MENU
icon-smartphone-2 icon-search-3 icon-user-2
SCOPRI LA COMMUNITY
Scarica subito l'app di RDS

logo-footer
Mostra la skin
Naomi Campbell sfila per Valentino e si commuove: è la più applaudita

Dopo 14 anni la Venere Nera più ammirata delle passerelle di tutto il mondo torna a sfilare per Pierpaolo Piccioli

E' la settimana della moda a Parigi, la settimana in cui vengono presentate le collezioni Haute Couture delle migliori case di alta moda e sulle passerelle è tornata lei: Naomi Campbell. La super modella, 48 enne, ha chiuso lo show per l'Haute Couture di Valentino. Il suo è stato un ritorno inaspettato, epico ed ha regalato oggi come prima una sfilata impeccabile. Naomi Campbell ha indossato un sontuoso abito nero trasparente disegnato dal genio creativo Pierpaolo Piccioli, direttore artistico della Maisone Valentino.

Erano 14 anni che Naomi Campbell non calcava le passerelle, precisamente dal gennaio del 2005. La Venere Nera torna a sfilare all'età di 48 anni insieme alle migliori top model del momento, tra cui Kaia Gerber (figlia di Cindy Crawford), Natalia Vodianova e Mariacarla Boscono. Ed ha primeggiato su tutte, ricevendo calorosi applausi e l'abbraccio del genio creativo Pierpaolo Piccoli. Naomi si è distinta per eleganza e sex-appeal e alla fine dello show si è commossa. Il suo passo deciso e sinuoso la rende ancora oggi la Regina indiscussa della passerella.

Naomi Campbell sfila per Valentino e si commuove



Foto: Instagram

Pubblicato 24.01.2019

Condividi su
share-facebook-small

Scopri anche

rds_community_login

Celebrities

Meghan Markle e Harry separati a San Valentino. Sorpresa a cena

rds_community_login

Celebrities

Ludovica Valli: la foto osé nella vasca da bagno fa impazzire i fan

rds_community_login

Celebrities

Katy Perry e Orlando Bloom si sposano

rds_community_login

Celebrities

Eleonora Giorgi cambia volto: "grazie al lifting mi sento rinata"

rds_community_login

Celebrities

Michelle Hunziker e la dolce dedica di amore al suo Trussardi

rds_community_login

Celebrities

Alessia Marcuzzi: sotto il maglione, niente

rolling
×