Serie TV

Ecco come sarebbe “Squid Game” nella vita reale

Condividi condividi
Pubblicato il 30/11/2021
Di Team Digital
Ecco come sarebbe “Squid Game” nella vita reale: il video


“Squid Game” è stata sicuramente una delle grandi scoperte del 2021. La serie tv creata da Hwang Dong-hyuk ha appassionato più di 150 milioni di spettatori in tutto il mondo diventando uno degli show di Netflix più di successo della piattaforma.


Nelle scorse settimane abbiamo pubblicato diversi articoli che spiegavano meglio i dietro le quinte della serie, a partire dai compensi degli attori fino a come sono le scene senza effetti speciali. Rimaneva da rispondere alla domanda che si sono posti tutti fin dalle prime puntate: come sarebbe “Squid Game” nella vita reale?


A trovare una risposta ci ha provato MrBeast. È uno dei creator più pagati al momento, ha 82 milioni di follower su Youtube ed è famoso per creare giochi con premi davvero importanti. Ha deciso di ricreare tutti i giochi di “Squid Game” – ovviamente senza mettere in pericolo la vita dei suoi partecipanti – arrivando a raccogliere circa 456 comparse che si sono sfidate per un montepremi di 456 mila dollari.


Come spiega Mashable, tutta l’operazione è costata oltre 3,5 milioni di dollari, diventando uno dei video più costosi in assoluto di MrBeast. L’effetto è stato quello sperato. Pubblicato il 26 novembre, ad oggi il video su YouTube ha già supera i 120 milioni di visualizzazioni.



Intanto cresce l’attesa nei confronti della stagione 2 di “Squid Game”. Hwang Dong-hyuk ha già svelato quali temi potrebbe trattare nelle nuove puntate e ha commentato il finale della prima serie. Il regista ha spiegato che, insieme al suo staff, ha pensato a lungo sulle decisioni che avrebbe preso il protagonista Gi-hun.


“In realtà siamo stati combattuti tra due scenari diversi” – ha detto in un’intervista a Entertainment Weekly – “Il primo, alternativo, in cui Gi-hun sarebbe salito sull’aereo e partito. Il secondo, ovviamente, era quello in cui si sarebbe voltato indietro camminando verso la macchina da presa. Abbiamo continuato a chiederci se fosse giusto che Gi-hun prendesse la decisione di partire e andare a trovare la sua famiglia e cercare la felicità. Era questo il modo migliore di rispondere alla domanda che volevamo trasmettere attraverso la serie? Siamo arrivati alla conclusione che la domanda che volevamo proporre non sarebbe stata valida se fosse partito in aereo. Perché il mondo è arrivato a quel punto? La questione può essere posta solo se Gi-hun si volta indietro e torna sui suoi passi. Quindi è così che abbiamo deciso per quel finale”.


Condividi condividi
Eventi

Scopri tutti gli eventi

In riproduzione
IL TUO PROFILO
Canzone associata: ,
Music For You
#1 - Episodio 1
10 Giu 2020 - 12:57
-3:44
Condividi l’episodio
APRI