Wellness

Stare in mezzo alla natura aiuta a ridurre l’uso dei farmaci: lo studio

Condividi condividi
Pubblicato il 23/01/2023
Di Team Digital
Stare in mezzo alla natura aiuta a ridurre l’uso dei farmaci: lo studio


È indubbio il piacere che possiamo provare stando nella natura; lontani dai rumori della città, circondati di verde e liberi da impegni e distrazioni, quando stiamo nella natura ci sentiamo subito meglio. Ci sono diversi studi che dimostrano come il nostro cervello sia influenzato negativamente dal vivere in città rispetto che dal vivere nella natura.


Oggi è arrivato anche un nuovo studio e assocerebbe un minor uso di farmaci grazie al tempo che si passa nella natura.


Più natura, meno farmaci: lo studio


Una ricerca pubblicata su Occupational and Environmental Medicine ha dimostrato come le persone che frequentano maggiormente gli “spai verdi” facciano un uso minore di farmaci. Nel dettaglio lo studio ha riportato come le persone che passano più tempo nella natura facciano, in media, un minor uso di farmaci antidepressivi e ansiolitici, di farmaci contro l’ipertensione e l’asma.


In particolare, la probabilità di usare medicinali si ridurrebbe dal 36% al 26% per coloro che frequentano aree verdi almeno tre volte alla settimana, rispetto a chi vi si reca una soltanto.


Lo studio è stato condotto su 6.000 partecipanti e, come riportano i ricercatori, sarà solo il primo di una lunga serie per approfondire il legame tra la natura e il nostro benessere mentale e fisico.


Se sei già pronto o pronta a immergerti nella natura, ecco qui un articolo sulla “Awe Walking”, una particolare camminata che ha benefici per il corpo e la mente.


Foto: Juliane Liebermann Unsplash


Condividi condividi
Eventi

Scopri tutti gli eventi

In riproduzione
IL TUO PROFILO
Canzone associata: ,
Music For You
#1 - Episodio 1
10 Giu 2020 - 12:57
-3:44
Condividi l’episodio
APRI