Serie TV

Ellen Pompeo non ne può più di essere Meredith: “Grey’s Anatomy dovrebbe finire”

Condividi condividi
Pubblicato il 23/12/2021
Di Team Digital
Ellen Pompeo non ne può più di essere Meredith: “Grey’s Anatomy dovrebbe finire”


Grey’s Anatomy è il medical drama più longevo della televisione americana, arrivato ormai alla sua diciottesima stagione. Nonostante un regolare calo di ascolti, la serie è ancora tra le più apprezzate e le più seguite non solo negli Stati Uniti, ma anche in tutto il mondo, e questo spinge la rete ABC a rinnovare la serie anno dopo anno. 


Le avventure di Meredith Grey e i medici dell’ospedale Grey Sloan Memorial totalizza ancora l’1.3 di rating: di fatto è la seconda serie drammatica più vista in America, alle spalle solo di 911 di FOX, garantendo entrate altissime per il canale televisivo.


Il business che ruota attorno al medical drama, però, si traduce anche in mancanza di idee o ripetitività delle storie dei protagonisti: molti fan se ne sono lamentati negli anni passati, tanti attori hanno abbandonato il proprio ruolo, e ciclicamente il tema “chiudere Grey’s Anatomy” torna alla ribalta. Solo qualche mese fa, la creatrice di Grey’s Anatomy, Shonda Rhimes, aveva annunciato di aver già pronto il finale della serie, quando sarà il momento di chiuderlo.


Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Grey's Anatomy Official (@greysabc)


Ciò che nessuno si aspettava, tuttavia, erano le dichiarazioni della protagonista assoluta, Ellen Pompeo, che interpreta il ruolo di Meredith Grey dal lontano 2005. Un ruolo che le ha cambiato la vita e anche il conto in banca, ma anche per lei sembrerebbe essere arrivato il momento di scrivere la parola “fine” all’acclamato medical drama


In un’intervista rilasciata a Insider, Ellen ha dichiarato: “Mi sto concentrando nel tentativo di convincere tutti che dovrebbe finire. Mi sento la ingenua del gruppo, quella che continua a chiedersi: ‘Che storie racconteremo?’. E tutti gli altri rispondono: ‘Chi se ne frega, Ellen? Stiamo facendo milioni su milioni di dollari’”.


Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Grey's Anatomy Official (@greysabc)


Non sapremo se questa diciottesima stagione sarà l’ultima di Grey’s Anatomy, ma se la stanchezza è avvertita anche da colei che porta avanti tutte le linee narrative, allora potrebbe essere un bel problema per Shonda Rhimes. 


Senza Meredith non potrebbe esserci una nuova stagione del medical drama: già qualche anno fa, Ellen Pompeo aveva rinegoziato il suo contratto con un compenso di più di mezzo milione di dollari a episodio, che dovrebbe essere ancor più lauto con la stagione 18. 


Niente male per un’attrice che aveva iniziato la carriera con un ruolo che a molti poteva sembrare marginale e irrilevante, ma che invece si è trasformato nel suo personaggio più iconico, consentendole di classificarsi all’ottavo posto della classifica Forbes 2020 delle attrici più pagate del piccolo schermo. 


Immagine di copertina: Ellen Pompeo, via LaPresse 


Condividi condividi
Eventi

Scopri tutti gli eventi

In riproduzione
IL TUO PROFILO
Canzone associata: ,
Music For You
#1 - Episodio 1
10 Giu 2020 - 12:57
-3:44
Condividi l’episodio
APRI