Green

Sospese le corride a Città del Messico: la storica sentenza del giudice

Condividi condividi
Pubblicato il 01/06/2022
Di Team Digital
Sospese le corride a Città del Messico: la storica sentenza del giudice


Un giudice federale messicano – Jonathan Bass Herrera – ha imposto la sospensione di tutte le corride in Plaza Monumental de México, la più grande arena di Città del Messico in cui si svolgono regolarmente – almeno finora – i tradizionali combattimenti tra tori e toreri. 


Si tratta di un altro piccolo tassello per arrivare allo stop definitivo delle corride in Messico e una vittoria per l’associazione civile Justicia Justa, che già qualche mese fa, assieme ad altri sostenitori, era riuscita a ottenere una proposta di legge dall’amministrazione locale di Città del Messico.  


Tale modifica di legge stabilisce “il divieto di qualsiasi tipo di spettacolo in cui tori, manzi e vitelli vengono maltrattati, torturati o uccisi” poiché le corride, seppur molto popolari in Messico, sono spettacoli degradanti e crudeli 


Adesso, la sospensione degli spettacoli andrà avanti fino al 2 giugno, congelando le corride già organizzate e annullando quelle previste. Per il 2 giugno arriverà poi la sentenza definitiva, che potrebbe essere davvero storica poiché porrebbe fine alla sofferenza di tutti gli animali e a un business a cui in molti si oppongono. 


Secondo il Green Ecologist Party of Mexico, nel Paese oltre il 70% della popolazione si dice favorevole ad abolire tutte le corride, già vietate nelle città di Sonora, Guerrero e Coahuila. 


Immagine di copertina: LaPresse 


Condividi condividi
Eventi

Scopri tutti gli eventi

In riproduzione
IL TUO PROFILO
Canzone associata: ,
Music For You
#1 - Episodio 1
10 Giu 2020 - 12:57
-3:44
Condividi l’episodio
APRI