Green

Avere un cane ci aiuta a sopportare meglio il dolore, lo dice questo studio

Condividi condividi
Pubblicato il 11/03/2022
Di Team Digital
Avere un cane ci aiuta a sopportare meglio il dolore, lo dice questo studio


Avere un cane fa bene alla salute. Sono molti gli studi che lo confermano: riduce lo stress, migliora l’umore, aiuta la diminuzione di possibili malattie cardiovascolari e fortifica il sistema immunitario. Ora è stato dimostrato che la compagnia dei nostri amici a quattro zampe funziona anche come antidolorifico.


Come spiega Green Me, alcuni studiosi del Kaiser Permanente Washington Health Research Institute hanno analizzato come la pet therapy possa ridurre la nostra percezione del dolore. Per dimostrarlo gli studiosi hanno diviso un campione di 200 pazienti di un pronto soccorso in due gruppi; uno dei due aveva a disposizione un cane da terapia da poter accarezzare per 10 minuti.


Tutti i soggetti hanno dovuto compilare un questionario dove dovevano comunicare l’intensità del dolore che stavano provando in una scala da 1 a 10. I risultati, pubblicati sulla rivista Plos One, hanno confermato che la pet therapy ha aiutato i pazienti a sopportare meglio il dolore in un ambiente non certo accogliente come quello di un pronto soccorso.


La presenza di un cane può ridurre l’ansia e la paura, aiutando le persone a sopportare meglio le lunghe attese e i momenti di stress tipici di quando si è costretti a stare in un ambiente caotico insieme ad altri pazienti malati. Così ha concluso Jessica Chubak del Kaiser Permanente Washington Health Research Institute: “La nostra attuale comprensione degli effetti delle visite dei cani da terapia nei reparti di emergenza è piuttosto limitata ma questo grande potenziale può costituire la base per un approccio multiforme per aiutare maggiormente i pazienti”.


Foto: Shutterstock


Condividi condividi
Eventi

Scopri tutti gli eventi

In riproduzione
IL TUO PROFILO
Canzone associata: ,
Music For You
#1 - Episodio 1
10 Giu 2020 - 12:57
-3:44
Condividi l’episodio
APRI