icona-menu MENU
icon-smartphone-2 icon-search-3 icon-user-2
SCOPRI LA COMMUNITY
Scarica subito l'app di RDS

logo-footer
Mostra la skin
Il commovente saluto di Paola Cortellesi a Gigi Proietti: “Ho avuto il privilegio di ridere con lui”

L’attrice, in lacrime, ha raccontato il suo personale ricordo di Gigi Proietti

Paola Cortellesi ha voluto dare il suo ultimo saluto a Gigi Proietti. L’attrice si è unita ad altri suoi colleghi al Globe Theatre di Roma, il teatro che Proietti ha seguito per 17 anni e che da oggi prenderà il suo nome. Nel suo breve discorso Paola ha prima confidato un piccolo aneddoto della sua infanzia legato celebre spettacolo di “A me gli occhi please”: “Avevo già consumato la cassetta di A me gli occhi please” - ricorda- “In casa ripetevo a memoria tutti i passaggi”.

Poi si è lasciata andare un in sentito e commosso ringraziamento per i tanti insegnamenti ricevuti negli anni: "Un privilegio l'ho avuto, quello di passare del tempo insieme e godere dei suoi racconti e della sua genialità" - ha detto in lacrime - "Ridere a crepapelle, senza ritegno, con un Maestro. Con lui era possibile. Negli anni, ogni suo consiglio e ogni segnale d'incoraggiamento è stato la spinta a fare del mio meglio, nella vita e in questo mestiere di pazzi".

Ecco un estratto del suo discorso pubblicato da Il Corriere:



Foto: Paola Cortellesi, via Corriere

Pubblicato 05.11.2020

Condividi su
share-facebook-small

Scopri anche

rds_community_login

Cinema

Il lavoro dei sogni: sarete pagati per vedere film di Natale

rds_community_login

Cinema

Buon compleanno a “Rocky”: il film che trasformò Sylvester Stallone in una star

rds_community_login

Cinema

Muscoli in bella mostra e fisico incredibile, Micheal B Jordan lascia tutti a senza parole

rds_community_login

Cinema

La reunion per i 19 anni di Harry Potter: ecco come sono oggi gli attori della saga

rds_community_login

Trailer

È in arrivo il nuovo film di Tom e Jerry: le prime immagini sono spettacolari

rds_community_login

Film

'The Rock' è troppo muscoloso per la Porsche: la scena non si fa più

rolling
×