icona-menu MENU
icon-smartphone-2 icon-search-3 icon-user-2
SCOPRI LA COMMUNITY
Scarica subito l'app di RDS

logo-footer
Mostra la skin
Assassin's creed: il game diventa film

Tra un anno nelle sale!

Il game diventa film


10917305_1577173342514880_3921730607294403686_n


L'adattamento live-action di Assassin's Creed, il videogioco di Ubisoft che ha venduto oltre 91 milione di copie, sta prendendo vita. Il primo poster promozionale è stato pubblicato dalla 20th Century Fox, con l'attore di Michael Fassender che vestirà i panni del protagonista Callum Lynch.
50638
Diretto da Justin Kurzel, è stata inoltre annunciata la data presunta di uscita del film in Italia: il 21 dicembre 2016 grazie alla DMC Film, insieme alla 20th Century Fox e alla Ubisoft Motion Pictures.
Nel cast oltre a all'attore statunitense Michael Kenneth Williams e Ariane Labed, troveremo la bellissima Marion Cotillard, l'eclettica attrice francese, vincitrice dell'Oscar per La Vie En Rose, ha recitato anche in ruoli di azione in The Dark Knight Rises..


Amo cambiare completamente personalità, creare qualcosa di radicalmente differente da me stessa. Voglio immergermi in profondità nei miei ruoli... altrimenti, qual è il senso? “ cit. Marion Cotillard.

Un play tra storia e azione


La serie di videogiochi è stata strutturata sul dinamismo, l'infinità di azioni e possibilità dei protagonisti, inserendo il tutto in determinati periodi storici: il primo game era ambientato in medio oriente intorno alla fine del 1100, nel secondo game (suddiviso in tre capitoli) l'ambientazione vede l'Italia come protagonista (Roma, Firenze e Venezia), ma troveremo nella serie anche la Francia di fine 700 e la vecchia Costantinopoli.
In ogni episodio si entra in contatto con personaggi chiave di ciascun determinato periodo storico.
L'assurdo – se così si può definire - della saga è che l'obiettivo finale tra “buoni” e “ cattivi” potrebbe confondersi (o forse proprio fondersi) e risultare comune, seppur attraverso diverse modalità e soprattutto diverse intenzioni: il dominio del mondo. Questo dominio potrebbe infatti nascondere una duplice valenza: quella di liberare le masse in assoluto e quella, invece, di sottometterle a nuovo padrone.
Nonostante quindi non esista una vera e propria separazione netta tra le due fazioni, tra i buoni ed i cattivi, gli assassini ed i templari, il valore della “crociata” intrapresa è diverso.


Tra Templari e Assassini


Anche gli stessi protagonisti si interrogano a volte su quale ruolo hanno assunto: templari o assassini?
Il loro obiettivo di creare un nuovo mondo si scontra con questi interrogativi; qual è la verità? Qual è il mondo reale?
Esiste infatti una connessione tra i protagonisti e personaggi divini, che si presuppone siano i loro creatori.
La ribellione li trasforma in assassini, scontrandosi contro i templari.
«Quando gli altri seguono ciecamente la verità, ricorda: nulla è reale. Quando gli altri si piegano alla morale e alle leggi, ricorda: tutto è lecito. Agiamo nell'ombra per servire la luce. Siamo Assassini. Nulla è reale, tutto è lecito. » Questo il loro credo.

Pubblicato 20.11.2015

Condividi su
share-facebook-small

Scopri anche

rds_community_login

Cinema

Arriva in Italia: "Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban" in concerto

rds_community_login

Cinema

James Bond: il prossimo agente sarà donna, ma chi sarà...

rds_community_login

Cinema

"La Sirenetta": ecco chi potrebbe interpretare il Principe Eric

rds_community_login

Cinema

"La Sirenetta": tutti vogliono Gordon Ramsay nel ruolo di Chef Louis

rds_community_login

Cinema

'Mulan', il primo trailer del nuovo live-action Disney

rds_community_login

Cinema

Disney: arriva la prima immagine di Halle Bailey nei panni di Ariel

rolling
×