Attualità

“Una madre non deve sacrificare la propria carriera per i figli”: Chiara Ferragni lancia un messaggio molto importante

Condividi condividi
Pubblicato il 26/05/2022
Di Team Digital
Chiara Ferragni: “Una madre non deve sacrificare la propria carriera per i figli”


Imparare ad accettare i propri difetti, non demonizzare la psicoterapia, capire il potere dei social e saperli usare per mostrare il meglio di noi. Quella di Chiara Ferragni è stata una lunga chiacchierata, piena di spunti e di contenuti molto importanti. L’imprenditrice è stata la protagonista di un nuovo talk per “Forti Insieme”, il suo progetto lanciato insieme a Pantene per supportare le start up femminili.


Durante il suo intervento la Ferragni ha spiegato come oggi i social siano un mezzo molto utile, ma al tempo stesso possano mettere in crisi l’equilibrio di una persona. Le critiche degli hater possono innescare la cosiddetta “sindrome dell’impostore” e farci credere che certi risultati non siano davvero meritati ma solo colpi di fortuna.


“Quando ho iniziato ad avere i primi successi mi dicevo: non ti meriti tutto questo” – ha commentato – “Davo più valore al parere degli haters che a quello di chi credeva in me, succede a tantissime persone. Ma se sai il tuo valore, impari a zittire quella vocina”.


I social spesso vengono demonizzati, ma in realtà possono spingerci a tirare fuori la nostra parte migliore. “Possono essere di ispirazione” – ha spiegato Chiara Ferragni – “Promuovono l’idea che è bello essere diversi e piacersi per quello che si è, e comunicano che è importante dare il meglio di noi stessi sempre”


Non poteva mancare poi uno dei temi più importanti per lei, quello del gender gap. In questa occasione l’imprenditrice si è focalizzata sul ruolo delle madri all’interno del mondo del lavoro. “C’è una cosa che avevo letto su quando una donna resta incinta ed è che subito pensa a quanto dovrà sacrificare della propria vita, anche lavorativa, per essere un madre, una cosa che non succede mai ai padri” – ha commentato la Ferragni – “Loro potranno tornare a lavorare quanto prima e sentirsi sempre bravi padri. Ci vorrebbe più corresponsabilità e parità nel ruolo genitoriale per permettere a entrambi di avere una famiglia e una carriera”.


Foto: LaPresse



Condividi condividi
Eventi

Scopri tutti gli eventi

In riproduzione
IL TUO PROFILO
Canzone associata: ,
Music For You
#1 - Episodio 1
10 Giu 2020 - 12:57
-3:44
Condividi l’episodio
APRI