Attualità

Shaquille O’Neal ha deciso: ai figli non lascerà nulla del suo immenso patrimonio

Condividi condividi
Pubblicato il 08/11/2021
Di Team Digital
Shaquille O’Neal ha deciso: ai figli non lascerà nulla del suo immenso patrimonio

Shaquille O’Neal si aggiunge ad altri volti noti (e ricchi): non lascerà nulla ai propri figli

Shaquille O’Neal come Bill Gates, Mark Zuckerberg, Gordon Ramsey e Sting. Ha deciso che del suo patrimonio da quasi mezzo miliardo di dollari, non lascerà nulla ai propri figli. Potrà investire nelle loro idee, forse. A patto che lo convincano, esattamente come dovresti fare con qualsiasi altro investitore. Ma lì inizia e lì finisce l’aiuto di papà Shaq. Lui, il centro più dominante dell’NBA, è stato chiaro. Nessuno gli ha mai regalato nulla, e ogni dollaro guadagnato, rappresenta il simbolo della sua fatica, del suo impegno. L’ex stella NBA – Shaquille O’Neal – sa cosa sia la povertà, perché è cresciuto in un ambiente povero, nel New Jersey. Sicuramente, al netto di tutto, i sei figli di Shaq, avranno dei vantaggi per il solo fatto di essere suoi figli. Ma qui inizia e qui si ferma il meccanismo. Studio, impegno e sacrifici. Con Shaq, funziona così.


Shaquille O’Neal ha deciso: ai figli non lascerà nulla del suo immenso patrimonio


Sono un po’ arrabbiati con me, non mi capiscono. Ripeto sempre, noi non siamo ricchi. Io sono ricco. I miei sei figli devono imparare cosa sia l’impegno e farsi strada nel mondo del lavoro con le loro gambe. Loro lo sanno che questa è l’unica regola, devono studiare. Non mi interessa se giocano a basket. Devono ottenere una laurea o un diploma superiore o, se vogliono che investa in una delle loro attività, dovranno presentarmela, dovranno vendermela. Questo è qualcosa che ho chiarito bene, non darò loro neanche un soldo solo perché sono i miei figli.


Immagine di copertina: LaPresse


Condividi condividi
Eventi

Scopri tutti gli eventi

In riproduzione
IL TUO PROFILO
Canzone associata: ,
Music For You
#1 - Episodio 1
10 Giu 2020 - 12:57
-3:44
Condividi l’episodio
APRI