Attualità

Roger Federer annuncia il ritiro e lascia il tennis: la commovente lettera d’addio

Condividi condividi
Pubblicato il 15/09/2022
Di Team Digital
Roger Federer annuncia il ritiro e lascia il tennis: la commovente lettera d’addio


20 titoli Slam, 103 titoli in carriera, numero 1 del mondo per oltre 300 settimane: non può lasciare indifferenti l’annuncio di Roger Federer, che ha pubblicato un messaggio sui social con cui, di fatto, pone fine alla sua carriera dicendo addio al tennis. 


L’atleta 41enne ha annunciato che la Laver Cup, in programma a Londra dal 23 al 25 settembre, sarà il suo ultimo evento da professionista, l’ultimo momento in cui i tanti fan e appassionati dello sport potranno ammirare in campo le sue magie con la racchetta. Ecco parte della lunga lettera che ha condiviso con i suoi followers:


“Di tutti i regali che mi ha fatto il tennis, il più grande è l’amore della gente e le persone che ho avuto la fortuna di conoscere lungo tutta la strada. Per questo voglio condividere con voi questa notizia: la Laver Cup sarà il mio ultimo torneo. So che mi mancherà tutto degli ultimi 24 anni, ma negli ultimi 3 anni ho avuto tanti problemi, e infortuni. Il tennis mi ha trattato in modo più generoso di quanto avrei mai immaginato e ora devo riconoscere quando è il momento di terminare la mia carriera agonistica”.



Una scelta difficile ma ponderata, che fa i conti con un fisico che non lo aiuta più come prima. Dopo tre anni difficili, diverse operazioni e tanti infortuni, ma grandissime soddisfazioni e un palmares da far invidia a tutti gli atleti: 103 titoli ATP, 20 Slam, nel dettaglio: 8 Wimbledon, 6 Australian Open, 5 US Open, 1 Roland Garros. Sei ATP Finals, la Coppa Davis nel 2014 e l’oro olimpico in doppio. 310 le settimane in vetta alla classifica ATP, la prima nel febbraio 2004, l’ultima 14 anni dopo e cioè nel giugno 2018.



Immagine di copertina: LaPresse


Condividi condividi
Eventi

Scopri tutti gli eventi

In riproduzione
IL TUO PROFILO
Canzone associata: ,
Music For You
#1 - Episodio 1
10 Giu 2020 - 12:57
-3:44
Condividi l’episodio
APRI