Attualità

L’orgoglio di Alessandro Gassmann per il gesto del figlio Leo: ecco il suo messaggio

Condividi condividi
Pubblicato il 09/05/2022
Di Team Digital
L’orgoglio di Alessandro Gassmann per il gesto del figlio Leo


“Sono un padre fortunato. Grande amore mio, fiero di te”. Con queste parole Alessandro Gassmann ha voluto esprimere tutto il suo orgoglio nei confronti del figlio Leo che si è fatto protagonista di un gesto molto importante.


Il ragazzo ha raccontato su Instagram che, nella notte tra venerdì e sabato, ha sentito le urla di una ragazza in difficoltà. Si trattava di una ventinovenne originaria della Pensilvania venuta a Roma per una vacanza studio. “Io e alcuni passanti abbiamo soccorso una ragazza americana che era stata poco prima abusata da un ragazzo di origine francese” – ha spiegato – “Appena ho sentito le urla mi sono avvicinato e ho chiesto una mano a un paio di ragazzi che passavano da quelle parti, ma il ragazzo francese era già fuggito. Abbiamo chiamato la polizia e un’ambulanza ha portato via la ragazza per accertamenti”


Il giovane ha poi esortato tutti a non essere da meno. “Se vi capita di incappare in situazioni del genere non tiratevi mai indietro” – ha concluso – “Da esseri umani abbiamo il dovere di aiutare i nostri fratelli e sorelle se in difficoltà, anche se fa paura. Se vi capita di notare per strada una ragazza o un ragazzo in difficoltà, non voltategli le spalle. C’è tanto male in questo mondo ma questo perché le cose belle sono fragili e vanno curate giorno dopo giorno. Ci sono tante brave persone su questo pianeta. Valorizziamole, proteggiamole. Insieme possiamo fare la differenza. Il futuro è nelle nostre mani possiamo scegliere di assecondare l’oscurità o vivere alla ricerca di una luce che si alimenta ogniqualvolta agiamo in maniera giusta”.



Come spiega il Corriere, la polizia ha raccolto le dichiarazioni della ragazza che è stata subito portata al Policlinico Umberto I, ed è stata dimessa dopo poche ore. Tolto la shock subito, pare che stia bene e che non siano state riscontrate ulteriori complicazioni. Le ricerche dell’aggressore sono in corso.


Foto: Ufficio Stampa / LaPresse


Condividi condividi
Eventi

Scopri tutti gli eventi

In riproduzione
IL TUO PROFILO
Canzone associata: ,
Music For You
#1 - Episodio 1
10 Giu 2020 - 12:57
-3:44
Condividi l’episodio
APRI