icona-menu MENU
icon-smartphone-2 icon-search-3 icon-user-2
SCOPRI LA COMMUNITY
Scarica subito l'app di RDS

logo-footer
Mostra la skin
L’Islanda potrebbe essere la parte emersa di un vasto continente ormai sommerso

Un team di geologi ritiene che la nazione facesse parte dell’Icelandia, estesa dalla Groenlandia all’Europa.

10 milioni di anni fa la Terra ospitava un altro continente di dimensioni paragonabili all’attuale Texas, che pian piano è stato sommerso dall’Oceano Atlantico e tutto ciò che ne rimane è l’Islanda.

Questa la teoria elaborata da un team di geologi internazionali guidato dalla professoressa emerita di geofisica presso il Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università di Durham (Regno Unito) Gillian Foulger, secondo cui il continente si estendeva presumibilmente dalla Groenlandia all’Europa, per un’area complessiva di 600.000km quadrati, 1 milione se ci sommassimo anche le aree adiacenti a est della Gran Bretagna.

Se questa teoria venisse provata, significherebbe anche che la Pangea, l’enorme continente unico che 50 milioni di anni fa si “ruppe” dando vita all’attuale visione del globo, ha subito cambiamenti non netti, ma costanti anche negli anni successivi. Non solo, quanto detto metterebbe anche in discussione le idee scientifiche sulla formazione di tutte le isole vulcaniche dell’Oceano Atlantico, inclusa la stessa Islanda, e l’estensione della crosta oceanica e continentale nord-atlantica.

Questa teoria rivoluzionaria è stata pubblicata in un capitolo dedicato nella speciale pubblicazione “In the Footsteps of Warren B. Hamilton: New Ideas in Earth Science” e la professoressa Gillian Foulger ha così sintetizzato gli studi del team:

Fino ad ora l’Islanda ha lasciato perplessi i geologi, poiché le teorie esistenti secondo le quali è costruita e circondata da crosta oceanica non sono supportate da molteplici dati geologici. Per esempio, la crosta sotto l’Islanda ha uno spessore di oltre 40 km – sette volte più spesso della normale crosta oceanica. Tuttavia, quando abbiamo considerato la possibilità che questa crosta spessa fosse continentale, i nostri dati hanno improvvisamente avuto un senso. Questo ci ha portato immediatamente a capire che la regione continentale era molto più grande dell’Islanda stessa – c’è un continente nascosto proprio lì sotto il mare.

Al momento, però, non c’è nessuna traccia di fossili animali del continente perduto e il tutto resta una teoria da approfondire e studiare.

Foto: Pixabay

Pubblicato 02.08.2021

Condividi su
share-facebook-small

Scopri anche

rds_community_login

Attualità

Green pass obbligatorio per tutti i lavoratori: le regole e le sanzioni previste dal nuovo decreto

rds_community_login

Attualità

Sharon Stone torna a parlare del nipotino: “La sua morte ha salvato la vita a tre persone”

rds_community_login

Attualità

Standing ovation per Bebe Vio al Parlamento Europeo: “Esempio ispiratore”

rds_community_login

Attualità

Autostrade, al via il cashback del pedaggio: ecco in quali casi si ottiene

rds_community_login

Attualità

Green pass obbligatorio per tutti i lavoratori: le regole del nuovo decreto

rds_community_login

Attualità

Green pass obbligatorio: ecco a quali categorie verrà richiesto da ottobre

rolling
×