Attualità

Bonus 200 euro: chi lo riceverà a luglio e chi a ottobre? Le categorie e le modalità di richiesta

Condividi condividi
Pubblicato il 13/07/2022
Di Team Digital
Bonus 200 euro: chi lo riceverà a luglio e chi a ottobre? Le categorie e le modalità di richiesta


Con il Decreto Aiuti il Governo ha previsto un Bonus di 200 euro per sostenere i lavoratori e le lavoratrici con reddito medio-basso. Si stima che saranno 31 milioni i cittadini e le cittadine che riceveranno l’incentivo previsto dallo Stato.


Il Bonus è stato pensato per supportare persone e famiglie in difficoltà, soprattutto a causa dell’aumento generale dei prezzi, dall’acquisto di beni primari ai costi sull’energia.


Chi riceverà il Bonus a luglio


Lavoratori dipendenti, pensionati (con decorrenza dei trattamenti entro giugno 2022) o con assegno sociale o di invalidità a carico e coloro che ricevono il reddito di cittadinanza, lo riceveranno a luglio.


Chi invece riceverà il Bonus a ottobre


Lavoratrici e lavoratori domestici (colf, badanti, baby sitter) riceveranno il bonus ad ottobre. Queste categorie hanno tempo fino al 30 settembre per presentare la domanda. Stagionali intermittenti, co.co.co, autonomi occasionali senza Partita Iva e venditori porta a porta, ma anche beneficiari di disoccupazione agricola, ex indennità Covid 2021, e i lavoratori dello spettacolo hanno tempo fino al 31 ottobre.


Partita Iva e lavoratori autonomi: riceveranno il Bonus?


, il requisito fondamentale è aver versato almeno un contributo mensile nel 2021 ed essere professionisti iscritti alle gestioni previdenziali obbligatorie Inps. In questo caso non si sanno ancora le modalità e i tempi precisi di erogazione dell’aiuto.


Le modalità di richiesta


Anche le modalità di richiesta del Bonus variano in base alla categoria del lavoratore o della lavoratrice.


  • Dipendenti privati: devono presentare un’autodichiarazione, compilata e firmata, dove si autocertifica di avere i requisiti necessari, di non aver già fatto domanda del bonus e di non ricevere il reddito di cittadinanza.
  • Per i dipendenti pubblici: come per disoccupati e pensionati, non è necessario fare richiesta. Il bonus verrà erogato automaticamente.
  • Per quanto riguarda i lavoratori autonomi e chi lavora a partita Iva l’Inps ha aperto sul sito il servizio online per raccogliere le richieste. Oppure è disponibile un numero dedicato, a pagamento: 803.164 o 06.164.164.


I requisiti necessari per ricevere il bonus:


  1. Essere residente in Italia
  2. Essere titolare di un contratto di lavoro o di almeno un trattamento pensionistico da previdenza obbligatoria (dal 30 giugno 2022)
  3. Oppure, aver riconosciuta la disoccupazione almeno dal mese di giugno
  4. Avere un reddito o contributi uguali o inferiori ai 35 mila euro lordi
  5. Per i lavoratori dipendenti, aver beneficiato dell’esonero contributivo dello 0,8% tra il primo gennaio e il 23 giugno 2022 (data precedente all’uscita della circolare Inps che fornisce le indicazioni per l’erogazione del bonus).


Foto: Fabian Blank Unsplash


Condividi condividi
Eventi

Scopri tutti gli eventi

In riproduzione
IL TUO PROFILO
Canzone associata: ,
Music For You
#1 - Episodio 1
10 Giu 2020 - 12:57
-3:44
Condividi l’episodio
APRI