Attualità

Alla Sapienza arriva il corso di laurea sulla lingua dei segni: è il primo in Italia

Condividi condividi
Pubblicato il 04/08/2022
Di Team Digital
Alla Sapienza arriva il corso di laurea sulla lingua dei segni: è il primo in Italia


La Sapienza è la prima università in Italia ad annunciare un corso di laurea per interpreti della Lingua dei segni italiana (Lis) e di Lingua dei segni italiana tattile: l’Ateneo di piazzale Aldo Moro si appresta dunque ad accogliere candidature degli studenti per il corso ad hoc a partire dall’anno accademico 2022-2023.


I laureati potranno così esercitare la professione di interprete, consulente per servizi linguistici e di comunicazione, accompagnatore turistico o guida turistica in Lis, prestando servizio negli ospedali, negli sportelli pubblici o come guide turistiche. 


La rettrice Antonella Polimeni ha dichiarato:


“Per la nostra università è un motivo di grande orgoglio essere riusciti a costruire per primi questo nuovo percorso di laurea. Gli iscritti acquisiranno specifiche competenze sia teoriche sia applicate che permettono di operare, in maniera critica e consapevole, nei vari ambiti della mediazione linguistica e culturale con la comunità segnante costituita da persone sorde e udenti e da persone con disabilità e comorbilità.”


Il corso si terrà al Dipartimento di Lettere e culture moderne, in collaborazione con le più importanti realtà pubbliche e private che si occupano di sordità e lingua dei segni, e durerà tre anni con lo studio di diverse materie: dalla semiotica alla legislazione relativa alla disabilità, passando per la filosofia del linguaggio e gli aspetti psicologici, antropologici delle teorie e delle tecniche della traduzione. 


Ci sarà anche un programma “pratico” che consentirà agli studenti un apprendimento pratico della Lis e della lingua dei segni tattile, e dal secondo anno si avrà la possibilità di intraprendere uno stage per un totale di 48 crediti formativi.


“Per la Sapienza si tratta di un impegno che non è solo didattico e scientifico, ma anche, vorrei dire soprattutto, civile e sociale” ha concluso nel suo discorso la rettrice dell’Università romana. 


Immagine di copertina: iStock


Condividi condividi
Eventi

Scopri tutti gli eventi

In riproduzione
IL TUO PROFILO
Canzone associata: ,
Music For You
#1 - Episodio 1
10 Giu 2020 - 12:57
-3:44
Condividi l’episodio
APRI