Attualità

Addio a Gianluca Vialli: il mondo dello sport piange il campione del calcio

Condividi condividi
Pubblicato il 06/01/2023
Di Team Digital
Addio a Gianluca Vialli: il mondo dello sport piange il campione del calcio

Dopo aver combattuto la sua partita più difficile, si è spento il grande Gianluca Vialli


Oggi venerdì 6 gennaio 2023, il mondo dello sport piange Gianluca Vialli. Il campione del calcio ci lascia, dopo aver combattuto la sua partita più difficile, la battaglia più grande. Lui, amatissimo da addetti ai lavori e tifosi di ogni sport, si è spento all’età di 58 anni dopo aver lottato contro la grave malattia che lo aveva colpito ormai da anni.

Nato a Cremona il 9 luglio del 1964, è stato un giocatore della Cremonese, idolo poi della Sampdoria di Vujadin Boškov con la quale vincerà il tricolore nel corso della stagione 1990-1992 insieme a Roberto Mancini (e con cui sfiorerà la vittoria in Coppa dei Campioni l’anno successivo).
Poi il passaggio alla Juventus e infine al Chelsea, di cui sarà anche allenatore.




Amato e stimato da chiunque, sempre. Così, la tappa successiva della vita professionale di Gianluca Vialli, si tinge di azzurro: e con la nazionale, insieme all’amico di sempre – il CT Roberto Mancini – porterà la nazionale italiana ad aggiudicarsi i Campionai Europei. L’immagine dei “gemelli del gol” in quell’abbraccio commosso dopo tanti anni, è una delle pagine più belle del calcio moderno.




In questi anni Vialli è stato un esempio per tutti. Ha affrontato la malattia sempre a testa alta, riuscendo infondere coraggio a chiunque era in una situazione simile alla sua, riuscendo a rendere perfettamente l’idea, di quale fosse per lui – o forse per tutti – il senso di una vita piena, felice, vissuta.


Immagine di copertina: LaPresse


Condividi condividi
Eventi

Scopri tutti gli eventi

In riproduzione
IL TUO PROFILO
Canzone associata: ,
Music For You
#1 - Episodio 1
10 Giu 2020 - 12:57
-3:44
Condividi l’episodio
APRI