Wellness

Awe Walking: che cos’è e come praticare la camminata dai benefici antistress

Condividi condividi
Pubblicato il 18/11/2022
Di Team Digital
Awe Walking: che cos’è e come praticare la camminata dai benefici antistress


Sappiamo che una media di 8.200 passi al giorno sia l’ideale per sentirsi bene e prevenire le malattie legate ad una vita sedentaria, ma come fare per far sì che l’esercizio fisico ci faccia stare meglio anche dal punto di vista mentale? La risposta risiede in una nuova tipologia di camminata chiamata “Awe Walking”, ma di che cosa si tratta? Vediamolo insieme.


Che cos’è l’Awe Walking e quali i benefici sulla salute mentale


L’Awe Walking, che si può tradurre come “la camminata dello stupore” è un esercizio fisico che consiste nel mantenere un passo costante, non frettoloso, ma soprattutto un’alta consapevolezza di ciò che ci circonda al fine di provare stupore.


L’Awe Walking è qualcosa che possiamo mettere in pratica sempre, basterà rallentare il nostro ritmo, fermarci ogni tanto a guardare ciò che abbiamo intorno e respirare. Questo metodo ci aiuterà a scoprire aspetti nuovi nei nostri percorsi quotidiani e a stupirci, stimolando così positivamente il nostro cervello, con il beneficio che abbasseremo i nostri livelli di stress.


“Awe” è in realtà l’acronimo che definisce questo tipo di camminata – dove la A sta per Attention (attenzione), la W per Wait (pausa) e la E per Exhale and Expand (espira ed espandi) – e suggerisce come il miglior modo per godersi una camminata sia quello di concentrarci sul luogo in cui siamo. Molto spesso siamo di fretta e camminiamo senza fare caso al nostro percorso, concentrati sui nostri pensieri e iniziamo a fare la lista delle cose da fare da lì a breve. Così facendo però non ci godiamo nulla e soprattutto sovraccarichiamo il nostro cervello, a volte però basta guardare con degli occhi diversi ciò che abbiamo davanti ogni giorno per notare qualcosa di nuovo e stupirci sempre un po’.


Lo studio sullo stupore


Perché dovremmo stimolare il nostro stupore camminando? Secondo uno studio del Northbay Hospital e dell’Università di Berkeley praticare lo stupore può farci provare un senso di atemporalità e ridurre così lo stress.


Nella ricerca è stato riportato un esperimento dal titolo “The Instantaneous Way to Feel Good and Relieve Stress” che ha coinvolto 128 operatori sanitari e 221 membri della comunità durante la pandemia e ha chiesto loro di eseguire per tre settimane un semplice esercizio progettato per aiutarli a provare stupore per 10-15 secondi, da tre a cinque volte al giorno.


A fine esperimento i partecipanti hanno riportato miglioramenti significativi in termini di stress, solitudine, depressione e ansia. Questo esercizio ha dimostrato i benefici dello stupore, ed è così che è nata la tecnica dell’Awe Walking che si basa proprio su questo concetto per stimolare il nostro cervello positivamente mentre facciamo una delle azioni più semplici per molti e molte, camminare.


Foto: Dmitry Schemelev Unsplash


Condividi condividi
Eventi

Scopri tutti gli eventi

In riproduzione
IL TUO PROFILO
Canzone associata: ,
Music For You
#1 - Episodio 1
10 Giu 2020 - 12:57
-3:44
Condividi l’episodio
APRI