icona-menu MENU
icon-smartphone-2 icon-search-3 icon-user-2
SCOPRI LA COMMUNITY
Scarica subito l'app di RDS

logo-footer
Mostra la skin
Trova l'iPhone dopo 15 mesi in un fiume: è ancora funzionante

La scoperta nel fondale è stata ripresa e poi condivisa e ha portato il cellulare nelle mani di chi lo aveva perso 15 mesi prima

Un subacqueo statunitense ha ritrovato in fondo a un fiume della Carolina del Sud un iPhone smarrito. Una volta portato in superficie si accorge che è ancora funzionante. Sfilando la sim dell'iPhone e inserendola in un altro cellulare, nota che la scheda non si è danneggiata ed è riuscito così a mettersi in contatto con la proprietaria. Erica, infatti, lo aveva smarrito ben 15 mesi prima durante una gita in famiglia organizzata proprio lungo le sponde di quello stesso fiume.


Era giungo del 2018, lo smartphone era stato inserito in una custodia impermeabile e probabilmente è stato proprio questo importante fattore a "salvarlo" per tutti questi mesi in cui è stato sommerso dall'acqua. Michael Bennett, l'autore della scoperta, è un esperto di immersioni subacquee, e non è la prima volta che fa ritrovamenti di questo tipo, tanto che le immagini dei "tesori" che fa riemergere vengono condivise dal suo canale YouTube.


Foto: YouTube

Pubblicato 27.09.2019

Condividi su
share-facebook-small

Scopri anche

rds_community_login

Viral News

Scopre che diventerà padre di tre gemelli: la sua reazione è esilarante

rds_community_login

Viral News

La spettacolare funivia che collegherà l'Italia alla Svizzera: sarà la più alta delle Alpi

rds_community_login

Viral News

I vostri figli non mangiano le verdure? È meglio non forzarli, lo dice questo studio

rds_community_login

Viral News

Chiude il reparto Covid al Pertini di Roma e riapre il Punto Nascita: la gioia delle ostetriche

rds_community_login

Viral News

Jacopo Mastrangelo suona dai tetti di Roma Elisa: "Eppure sentire"

rds_community_login

Viral News

Come creare una chat whatsapp per mandare messaggi a noi stessi e perché

rolling
×