Viral News

Perché gli uomini non trovano mai le cose? Ce lo spiega la scienza

Condividi condividi
Pubblicato il 07/05/2019
Di Team Digital
Campo visivo uomini ristretto: lo dice la scienza

Una ricerca ha svelato che è l'evoluzione la causa delle differenze tra uomini e donne rispetto alla capacità di avere un campo visivo più o meno ampio

Una scoperta scientifica che potrebbe acuire ancora di più la crepa tra uomini e donne. La ricerca arriva in soccorso ai diverbi tra sessi, proprio sull’annosa questione legata alla ricerca delle cose. Quante volte vi è capitato (donne in particolare), nel condividere spazi e oggetti con i vostri partner di trovarvi nella classica situazione in cui lui non trova più quello che gli avete consegnato solo qualche minuto prima?



Ebbene non siate troppo dure con il vostro lui, purtroppo non è un atteggiamento dispettoso il suo ma una eredità genetica di specie. La scienza infatti ha spiegato da cosa dipende: deriva tutto dalla visione periferica. Uomini e donne infatti non vedrebbero allo stesso modo. Le donne avrebbero una visione capace di sfiorare un campo visivo di 180° a differenza degli uomini capaci al contrario di focalizzarsi su uno spazio più ridotto: 45°. Ma non c’è da prendersela o creare distinzioni, è solo una differenza.



Nell’era preistorica la donna si occupava della raccolta di frutta, erbe e radici, di conseguenza avrebbe sviluppato la dote di un campo visivo più ampio; gli uomini invece, occupati con la caccia avrebbero sviluppato una campo visivo più ristretto e legato alla preda da cacciare.



La prossima volta che il vostro uomo perderà le chiavi, date la colpa ai suoi avi!



Fonte foto: Pexel


Condividi condividi
Eventi

Scopri tutti gli eventi

In riproduzione
IL TUO PROFILO
Canzone associata: ,
Music For You
#1 - Episodio 1
10 Giu 2020 - 12:57
-3:44
Condividi l’episodio
APRI