icona-menu MENU
icon-smartphone-2 icon-search-3 icon-user-2
SCOPRI LA COMMUNITY
Scarica subito l'app di RDS

logo-footer
Mostra la skin
L’Università di Napoli ha creato la pasta che fa bene al cuore

Gli studiosi hanno elaborato un nuovo tipo di pasta contenente estratti di vinacce di Aglianico e Taurasi

Mangiare la pasta può avere moltissime qualità, in primis ridurre lo stress, ma è sicuramente poco indicata per chi ha problemi di cuore. Il dipartimento di farmacia dell’Università Federico II di Napoli, però, ha creato un nuovo tipo di pasta contenente estratti di vinacce di Aglianico e Taurasi. Il vino ha molte qualità nella prevenzione delle malattie cardiovascolari, in particolare può migliorare il mantenimento dei vasi sanguigni e la riduzione delle ostruzioni vascolari del circolo carotideo e del microcircolo periferico. Perché gli effetti siano davvero sostanziali, però, bisogna berne in grandi quantità, generando altri tipi di problemi altrettanto gravi.

Gli studiosi napoletani sono riusciti ad estrarre il resveratrolo e introdurlo nella pasta: mangiarne un piatto apporterebbe gli stessi benefici di un'intera bottiglia di vino. Al momento gli studiosi sono al lavoro su pillole e flaconcini per assumere questa sostanza in maniera efficace, ma non escludono che un giorno la pasta possa arrivare anche nei supermercati. Ecco un estratto dello studio:

“Che il resveratrolo contenuto anche nell’uva e nel vino faccia bene alla salute umana soprattutto dal punto di vista delle prevenzione delle malattie cardiovascolari”
– spiega l’autore dello studio Ettore Novellino - “È cosa nota ma per assumerne quantità che abbiano un effetto benefico si dovrebbero bere 1,5 litri al giorno con tutte le ovvie controindicazioni del caso. Noi abbiamo messo a punto delle semplici pillole o flaconcini e anche una linea di pasta arricchita di estratto di vinaccia che in una sola somministrazione racchiudono il resveratrolo e altre sostanze preziose di una intera bottiglia di vino. [...] Per facilitarne il consumo abbiamo allora realizzato anche una pasta che potrà essere venduta anche al supermercato, contenente gli stessi principi attivi. Siamo insomma passati dal concetto di Nutraceutica a quello di Ristoceutica, utilizzando gli stessi ingredienti concentrati della dieta Mediterranea”.


Foto: Wikipedia

Pubblicato 15.11.2019

Condividi su
share-facebook-small

Scopri anche

rds_community_login

Viral News

I tutorial per realizzare delle splendide ghirlande natalizie

rds_community_login

Viral News

Il marito va troppo spesso al pub e lei non vuole: gliene costruisce uno nel retro di casa

rds_community_login

Viral News

Vietato ai minori: Instagram introduce la verifica dell'età

rds_community_login

Viral News

Hanno acceso l’albero di Natale del Rockefeller Center di New York: ecco il video della cerimonia

rds_community_login

Viral News

Regali di Natale 2019: cosa non regalare alle donne dello zodiaco

rds_community_login

Viral News

Tornano gli alberi di Natale fatti l’uncinetto: ecco dove trovarli

rolling
×