icona-menu MENU
icon-smartphone-2 icon-search-3 icon-user-2
SCOPRI LA COMMUNITY
Scarica subito l'app di RDS

logo-footer
Mostra la skin
Kobe Bryant è entrato nella Hall Of Fame, il discorso della moglie Vanessa è commovente

Vanessa Bryant ha reso omaggio al marito Kobe, scomparso lo scorso 26 gennaio 2020

“Ora sei nella Hall Of Fame, ce l’hai fatta. Sei un vero campione”. Con queste parole Vanessa Bryant ha voluto rendere omaggio al marito Kobe, scomparso insieme alla figlia Gigi nell'incidente in elicottero avvenuto lo scorso 26 gennaio 2020, ora che è stato inserito nella lista dei migliori giocatori di sempre della NBA.


Accompagnata sul palco da Michael Jordan, Vanessa ha preferito non preparare nessun discorso e procedere braccio, proprio come faceva Kobe. Nel suo lungo e commovente intervento ha ricordato le persone più importanti nel suo percorso, oltre a ribadire che il giocatore è sempre stato una figura presente e che non ha mai messo la sua famiglia in secondo piano rispetto alla sua carriera.

“Non ci sarà più uno come Kobe, era speciale, era umile (fuori dal campo) ma più grande della vita stessa. A tutti coloro che ci sono stati accanto, grazie.” - ha detto Vanessa Bryant - “Solo una piccola menzione, ma sappiate che il vostro affetto e la vostra gentilezza non passano inosservati. Se mio marito fosse qui stasera, avrebbe una lunga lista di persone da ringraziare, famiglia, amici, mentori, i Lakers, modelli e avversari. Questa è una delle tante cose difficili che derivano dal non averlo qui con noi. Per non correre il rischio di dimenticare qualcuno, posso solo dire grazie. A chi l’ha aiutato ad arrivare qui, sapete chi siete e vi ringrazio da parte sua. So che ringrazierebbe tutti, anche chi ha messo in dubbio le sue capacità e chi gli ha remato contro dicendo che non avrebbe potuto raggiungere i suoi obiettivi. Li avrebbe ringraziati per la motivazione che l’ha spinto fino a questo punto oggi. Dopotutto, ha dimostrato che vi sbagliavate. Tutti gli atleti che entrano nella Hall Of Fame condividono il fatto di dover sacrificare una parte della loro vita per dedicare tempo alla loro carriera. […] Grazie per le sveglie alle quattro del mattino per andare ad allenarti e il ritorno a casa,  in tempo per darmi il bacio del buongiorno, lasciare le nostre figlie a scuola, tornare ad allenarti e andare a riprenderle quando ne avevi la possibilità. Grazie per non aver mai saltato un compleanno, un saggio di danza, una recita scolastica o qualunque partita giocata dalle nostre bambine, se gli impegni lo consentivano. Grazie per aver messo al primo posto il tuo amore per la famiglia e aver dato così tanta gioia alle nostre vite e a quelle di tante persone nel mondo.

Vanessa Bryant, via Instagram

Pubblicato 17.05.2021

Condividi su
share-facebook-small

Scopri anche

rds_community_login

Viral News

Vende la sua collezione di carte per curare il cane: la Pokemon gliene regala di nuove

rds_community_login

Viral News

Si vendica della vicina scrivendole un insulto gigante visibile da Google Earth

rds_community_login

Viral News

È davvero un alieno quello che passeggia a bordo strada? Il video diventa virale

rds_community_login

Viral News

Ecco le mini-case in legno da sogno, made in Italy e al prezzo di un'auto

rds_community_login

Viral News

Il drone precipita nel vulcano in eruzione: le immagini sono spettacolari

rds_community_login

Viral News

L’operaio scava nel giardino ma sbaglia indirizzo: ecco la reazione del suo capo

rolling
×