icona-menu MENU
icon-smartphone-2 icon-search-3 icon-user-2
SCOPRI LA COMMUNITY
Scarica subito l'app di RDS

logo-footer
Mostra la skin
Jury Chechi mette all'asta i suoi trofei per salvare la palestra dove è cresciuto

Per l’ennesima volta il ginnasta ha dimostrato di avere un cuore d’oro

Jury Chechi è una persona d’oro, e non ci riferiamo ovviamente alle medaglie vinte. Il “Signore degli Anelli” ha deciso di mettere all’asta molti dei suoi trofei più importanti per aiutare la “Società Ginnastica Etruria” e la storica palestra dove ha iniziato ad allenarsi.

Fondata nel 1987, la palestra è considerata un patrimonio storico importantissimo per Prato, la città natale di Jury Chechi, ma negli ultimi anni ha dovuto affrontare un momento di crisi e ora ha bisogno di fondi per rifare l’impianto elettrico e altri lavori di ristrutturazione.

Più di 200 trofei messi all’asta


Per Jury l’Etruria è stato un luogo fondamentale per la sua crescita e ha deciso di fare la sua parte per recuperare i soldi necessari, da qui l’idea di mettere all’asta molti dei suoi trofei più importanti. Si tratta di circa 200 pezzi - esclusi gli ori - tra cui sono presenti riconoscimenti di diversi campionanti i italiani, svariati premi vinti ai campionati mondiali e europei, i Giochi del Mediterraneo, le Universiadi e molte altre competizioni. Oltre alle medaglie e ai trofei, anche due onorificenze - quella di "Commendatore dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana" e il "Collare d’oro al merito sportivo" - ricevute in più di trent’anni di carriera.

È un grande gesto nei confronti della città di Prato e di tutti gli sportivi che sono cresciuti con lui in quella palestra. «Jury Chechi è affezionato alla sua città e alla palestra Etruria» - ha dichiarato Grazia Ciarlitto, il presidente della “Società Ginnastica Etruria” - «Ha compreso il momento di grande difficoltà che stiamo affrontando e così si è messo in gioco per aiutarci».


L’asta è prevista per domenica 31 marzo


L’asta si terrà il 31 marzo presso il Museo Pecci - sarà organizzata anche una diretta streaming - e verrà curata dalla casa d’aste Farsetti Arte. Il prezzo di partenza per ogni trofeo è più che simbolico: 19 euro e 96 centesimi.

Per maggiori dettagli vi consigliamo di seguire la pagina Facebook dell’atleta o il sito di Farsetti Arte.


Foto: Facebook

Pubblicato 27.03.2019

Condividi su
share-facebook-small

Scopri anche

rds_community_login

Viral News

Il vino rosso fa dimagrire, un bicchiere 'vale' come un'ora di palestra

rds_community_login

Viral News

Viene colpito da un fulmine: il video vi stupirà

rds_community_login

Viral News

In vacanza con le amiche: viaggiare con sole donne fa bene alla salute

rds_community_login

Viral News

Giocare insieme ai videogiochi fa bene alla coppia: ecco i migliori

rds_community_login

Viral News

Instachef: ecco chi sono gli chef più seguiti su Instagram

rds_community_login

Viral News

Barbie: in arrivo l'edizione limitata dedicata a Star Wars

rolling
×