icona-menu MENU
icon-smartphone-2 icon-search-3 icon-user-2
SCOPRI LA COMMUNITY
Scarica subito l'app di RDS

logo-footer
Mostra la skin
48 anni dopo ritrova la mamma che lo aveva dato in adozione e scopre la verità
Bruce Hollywood è il protagonista di una storia simile al cognome che porta. Figlio adottivo, ormai grande decide di mettersi alla ricerca dei genitori biologici per risalire alle sue origini, ma la vicenda in cui incorre è unica e piena di colpi di scena.


Bruce è un colonnello dell'aviazione e lavora al Pentagono, questo non gli ha facilitato la ricerca di papà e mamma, di cui ora si sa essere rispettivamente una donna giapponese e un militare americano. Adottato da una coppia statunitense, fin da subito l'uomo ha riconosciuto i suoi tratti non americani e da subito è stato spronato a mettersi alla ricerca di chi gli ha dato i natali. Bruce, dopo aver incontrato diversi problemi, ha chiesto aiuto anche ad un investigatore privato, senza avere successo.


La svolta arriva quando all'aeroporto di Washington, Bruce incontra Harry Harrys, ammiraglio, la cui madre era giapponese. Un caso fortuito che lo ha portato sulle tracce della madre. Dopo aver raccontato la storia all'ammiraglio lo stesso l'ha ricontattato mettendolo in contatto con la donna tanto cercata. Quella donna era la madre biologica. La donna per evitare di far crescere il figlio in Giappone subito dopo la guerra, lo diede in adozione. La nuova madre di Bruce aveva poi fatto avere alla donna una foto del piccolo. E lei? Lei aveva deciso di chiamare “Bruce” il suo ristorante sicura che un giorno il suo “bambino” sarebbe tornato da lei.


Insomma, tutto bene quel che finisce bene.


Fonte foto: Pexel

Pubblicato 10.05.2018

Condividi su
share-facebook-small

Scopri anche

rds_community_login

Viral News

Il perfetto automobilista, ecco i kit di Fantozzi

rds_community_login

Viral News

Si esulta così per un gol? A lezione dallo Zimbabwe

rds_community_login

Viral News

Chi la fa, l'aspetti: il selfie con l'elefantino finisce male...

rds_community_login

Viral News

Il carrello di Wallmart controlla lo stress da shopping

rds_community_login

Viral News

Lego: presentato il primo libro Lego Pop-Up

rds_community_login

Viral News

Il robot Atlas e il salti ad ostacoli: sembra un essere umano

rolling
×