icona-menu MENU
icon-smartphone-2 icon-search-3 icon-user-2
SCOPRI LA COMMUNITY
Scarica subito l'app di RDS

logo-footer
Mostra la skin
Le comunità energetiche rinnovabili
Le comunità energetiche rinnovabili rappresentano un modo nuovo, sostenibile e condiviso di vivere l’energia.

Da un anno in Italia è possibile realizzarne i primi esempi, per produrre, utilizzare e condividere energia pulita derivante da impianti fotovoltaici sul posto.

Siamo di fronte ad un modello innovativo e sostenibile che permette la produzione diffusa e che garantisce significativi vantaggi economici per i consumatori, oltre a contribuire in maniera importante alla sostenibilità ambientale, consentendo a ciascuno di noi di diventare protagonista della transizione ecologica in atto nel nostro paese ed in tutta Europa. Infatti, i singoli condomini, i distretti, i comuni o i quartieri possono organizzarsi per produrre energia da fonti rinnovabili, come ad esempio il fotovoltaico, dispacciarla e consumarla all’interno della comunità, senza collegarsi alla rete. Un modello che in Italia è soltanto agli inizi, ma che trova già applicazione in diverse realtà europee, a partire da Danimarca e Germania.

Ma che cosa serve per creare una comunità energetica?

Servono innanzitutto un impianto fotovoltaico ed un gruppo di abitazioni che utilizzeranno l’energia prodotta dall’impianto stesso. È fondamentale trovare un partner tecnico che aiuti il comune, il condominio, l’azienda agricola o chiunque altro lo desideri a sviluppare questo progetto per creare le REC, altro nome delle comunità energetiche rinnovabili.

Realizzato il progetto si diventa a tutti gli effetti dei produttori di energia da fonte rinnovabile con la possibilità di condividere l’energia prodotta con tutti gli altri membri della comunità.

A massimizzare l’efficienza delle comunità energetiche saranno le tecnologie digitali, grazie ad applicazioni basate su algoritmi in grado di ottimizzare lo storage dell’energia prodotta e quindi consumi e costi. Gli edifici che avranno installato impianti fotovoltaici potranno collegarli a sistemi di storage, mettendo quindi l’energia prodotta a disposizione di tutti i membri della comunità energetica.

Queste soluzioni consentiranno - a regime - un risparmio significativo in bolletta, da aggiungere ai benefici per l’ambiente che derivano da un utilizzo più pervasivo dell’energia da fonti rinnovabili.

sorgenia.it

Pubblicato 01.10.2021

Condividi su
share-facebook-small

Scopri anche

rds_community_login

RDS consiglia

Guardiamo lontano, costruiamo un mondo migliore

rds_community_login

RDS consiglia

L’efficienza energetica è una delle principali sfide per il futuro

rds_community_login

RDS consiglia

Tecnologia e prodotti innovativi: tutta la forza di Prima Assicurazioni

rds_community_login

RDS consiglia

No time to die

rds_community_login

RDS consiglia

Respect

rds_community_login

RDS consiglia

La transizione energetica

rolling
×