icona-menu MENU
icon-smartphone-2 icon-search-3 icon-user-2
SCOPRI LA COMMUNITY
Scarica subito l'app di RDS

logo-footer
Mostra la skin
Liam Gallagher al fratello Noel: “Dobbiamo riunire gli Oasis per un concerto di beneficenza”

Il musicista ha esteso l’invito anche ad altre storiche band inglesi

La storia degli Oasis è stata a dir poco turbolenta e, nonostante i fan non desiderino altro, la possibilità che i fratelli Gallagher tornino a suonare insieme è più che remota. Le cose però potrebbero cambiare, anche solo per un’unica serata.

Liam Gallagher ha chiesto espressamente al fratello Noel di organizzare una reunion degli Oasis per un grande concerto di beneficenza, appena l’emergenza Coronavirus sarà passata. “Una volta che tutto questo sarà finito dobbiamo riunire gli Oasis per un concerto di beneficenza" - ha scritto su Twitter - "Dai Noel, dopo possiamo tornare alle nostre incredibili carriere soliste”.

Pochi minuti dopo Liam ha poi lanciato un’idea ancora più ambiziosa, ha allargato l’invito ad altre band inglesi chiedendo a gruppi storici come i The Jam e i The Smiths di riunirsi e organizzare così un grande festival di beneficenza. Al momento non ci sono state risposte ufficiali, vi terremo aggiornati.



Foto: Facebook

Pubblicato 20.03.2020

Condividi su
share-facebook-small

Scopri anche

rds_community_login

Cantanti Stranieri

Compie 37 anni "Flashdance... What a Feeling" canzone simbolo di Flashdance

rds_community_login

Cantanti Stranieri

"One More Night": compie 35 anni la canzone d'amore di Phil Collins

rds_community_login

Cantanti Stranieri

I Backstreet Boys cantano dal salotto di casa "I Want It That Way": fan in estasi!

rds_community_login

Cantanti Stranieri

Compie 28 anni "Why", il primo singolo solista di Annie Lennox

rds_community_login

Cantanti Stranieri

Buon compleanno a "Back for Good" dei Take That: compie 25 anni!

rds_community_login

Cantanti Stranieri

Dua Lipa: domani esce il suo nuovo album “Future Nostalgia”

rolling
×