icona-menu MENU
icon-smartphone-2 icon-search-3 icon-user-2
SCOPRI LA COMMUNITY
Scarica subito l'app di RDS

logo-footer
Mostra la skin
Britney Spears verso la libertà: il padre Jamie è disposto a rinunciare alla tutela
Per Britney Spears arriva un primo passo verso la libertà auspicata da anni: dal 2008, infatti, la popstar americana è sotto il regime di conservatorship del padre, che amministra finanze del suo patrimonio e controlla i suoi beni, oltre, come dichiarato dalla stessa Britney in una delle recenti udienze in tribunale, a prendere decisioni personali sulla vita privata e professionale della figlia.

Nella giornata di ieri, però, è arrivata una piccola svolta nel processo sulla tutela della cantante: i legali di Jamie Spears hanno fatto sapere che, pur non essendoci circostanze urgenti per le quali dovrebbe essere sospeso o rimosso dal proprio ruolo, il loro assistito è disposto a collaborare con i giudici di Los Angeles affinché ci sia “una transizione ordinata verso un nuovo tutore”.

Britney, quindi, vedrebbe accontentate le sue richieste di affidare la tutela del suo patrimonio a un esperto, fuori dal contesto familiare che spesso le ha causato disagi emotivi e fisici.


“Mi hanno forzata a lavorare contro la mia volontà, mi hanno tolto ogni bene in mio possesso: la carta di credito, i contanti, il telefono e il passaporto. Se non avessi lavorato tutti i giorni, dalle 8 del mattino alle 6 di sera, non mi avrebbero permesso di vedere i miei figli. Mio padre e il mio management dovrebbero essere in galera”, aveva dichiarato la Spears lo scorso luglio in collegamento telefonico con il tribunale.

Ricatti che la popstar dunque ha dovuto sopportare per l’amore verso i suoi figli, e per i quali non ha mai protestato, prima della nascita del movimento #FreeBritney, in quanto non era a conoscenza della possibilità di modificare il proprio status nella conservatorship.

Tuttavia, Britney non può ancora cantare del tutto vittoria: Jamie Spears, nei documenti, fa presente che è disposto a rinunciare al suo ruolo “quando sarà il momento giusto”, quindi ci potrebbe volere ancora un po’ di tempo affinché questo passaggio di testimone avvenga in via definitiva.


Un commento arriva anche dal nuovo avvocato di Britney, Mathew Rosengart, tramite un’email inviata al The Guardian: “È una grande vittoria per Britney Spears e un altro passo verso la giustizia. Non vediamo l’ora di continuare la nostra vigorosa indagine sulla condotta del signor Spears e di altri negli ultimi 13 anni, mentre lui prendeva milioni di dollari dal patrimonio di sua figlia e non vedo l’ora di ascoltare la sua testimonianza”.

L’avvocato, infatti, allude alle accuse mosse in una delle ultime udienze al padre della Spears, che avrebbe speso illecitamente fondi del patrimonio di sua figlia, atto illegale nella conservatorship.

Foto: LaPresse

Pubblicato 13.08.2021

Condividi su
share-facebook-small

Scopri anche

rds_community_login

Cantanti Stranieri

Liam Gallagher cade dall'elicottero e si ferisce il volto: la foto condivisa per i fan

rds_community_login

Cantanti Stranieri

Adele ufficializza il suo nuovo amore su Instagram e si prepara per il nuovo album

rds_community_login

Cantanti Stranieri

Dua Lipa diventa Sailor Moon nella versione anime del video di “Levitating”

rds_community_login

Cantanti Stranieri

Il profilo di Britney Spears sparisce da Instagram: ecco cosa è successo

rds_community_login

Cantanti Stranieri

Questo rapper si è fatto impiantare delle catene d’oro al posto dei capelli: ecco i video

rds_community_login

Cantanti Stranieri

Peggiorano le condizioni di salute di Phil Collins: “Non riesco più a tenere una bacchetta in mano”

rolling
×