icona-menu MENU
icon-smartphone-2 icon-search-3 icon-user-2
SCOPRI LA COMMUNITY
Scarica subito l'app di RDS

logo-footer
Mostra la skin
Blur VS Oasis: Damon Albarn o i Gallagher?

Versus: capitolo uno

1995


Una sfida iniziata nel '95, quella tra gli Oasis (band composta dai fratelli Noel e Liam Gallagher formatasi nel quartiere di Manchester) ed i Blur (band originaria di Colchester, nell'Essex, che vede come front man Damon Albarn), in nome della consacrazione nel mondo del pop-rock. E non è poco. E' gloria, ed è rock: gli stadi, i concerti, i fan, gli eccessi e il grido soffocato di una generazione che urla il suo riscatto.
Un duello conclamato dall’uscita contemporanea di due cd singoli, che segnò l'inizio di una rivalità espressa a colpi di chitarra e durata per oltre 10 anni: a contendersi il primo posto nelle classifiche britanniche c'erano "Country House" e "Roll With It" rispettivamente dei Blur e degli Oasis.

Il duello del britpop


Con i Blur e gli Oasis inizia quella che venne chiamata l'era del "Britpop", un vero e proprio avvenimento per l'Inghilterra, che alza finalmente la voce al grunge e a tutta la musica che arriva da oltreoceano.
Ma soprattutto fu il grido iniziale di uno scenario britannico, ormai pronto a rivendicare la sua ascesa nelle classifiche musicali mondiali esprimendo con forza tutto il suo stile - pop - e la sua essenza "brit".
Un genere che prende le sue basi dai Beatles, le mescola a tratti più netti e rock dei Rolling Stones e a quelli degli Who, Smiths, Stones Roses e di David Bowie.
Quali migliori esponenti di questo movimento indipendente ed underground se non i Blur e gli Oasis? Il “duello” per incarnare l'anima del britpop, era cucito perfettamente addosso alle due band e la stampa non si lasciò sfuggire la ghiotta occasione di riportare - ed inasprire - i toni tra loro, firmandone la rispettiva fortuna.

Oasis vs Blur


Due gruppi antagonisti che, tra le dichiarazioni al veleno (a dare inizio alla battaglia ci pensò Liam Gallagher – leader insieme al fratello Noel degli Oasis - che con disprezzo dichiarò alla stampa inglese: "La cosa più gentile che posso dire dei Blur è NO COMMENT!") e le sfide lanciate da Damon Albarn leader dei Blur che nel 1995 mise in competizione - a fini pubblicitari - i due brani in uscita: Country House (Blur) vs Roll With it (Oasis). Vinsero in quell'occasione i Blur, vendendo 274.000 copie contro le 216.000 vendute dagli Oasis, inaugurando così un vero e proprio duello mediatico-musicale più ricordato nella storia.
I fan facevano file interminabili per acquistare l'ultimo album appena uscito, i media si occupavano degli avvenimenti internazionali tanto quanto (e forse più) di quelli che giravano intorno alle due band del britpop.
Indubbiamente di loro, si è detta una verità incontestabile: sia i Blur che gli Oasis furono entrambe due band che diedero una svolta al mondo musicale.
Difficilissimo scegliere tra le due.
Vittore e sconfitte si alternavano in un batter di... pop! Ancora oggi ci si chiede su chi alla fine abbia raggiunto più successo dell'altro.
C’è chi dichiara abbiano vinto gli Oasis che, anche se per poco, sono stati realmente la band più famosa del mondo. E chi attesta che abbiano vinto i Blur, la band dall'aspetto fresco e così fortemente british, per essere riusciti ad ispirare le generazioni future.
Sicuramente gli unici a cui non interessa sono proprio loro, Damon, Noel e Liam Gallagher, che dall'odio dichiarato negli anni 90, ne escono comunque "vincitori". Non solo. Due anni fa hanno preso parte a un progetto congiunto, che li ha visti insieme salire sul palco in occasione dell'evento benefico "Teenage Cancer", alla Royal Albert Hall di Londra.
La canzone cantata era Tender, dei Blur, il ritornello era perfetto anche per la loro chance: «Come on, come on, come on, get through it». Dai, dai, dai, passa oltre.

Pubblicato 26.11.2015

Condividi su
share-facebook-small

Scopri anche

rds_community_login

Cantanti Stranieri

"Sono stata l’amante di Whitney Houston ma non potevo dirlo"

rds_community_login

Cantanti Stranieri

Jennifer Lopez ci ha dato un taglio (asimmetrico): ecco il suo nuovo look

rds_community_login

Cantanti Stranieri

Ecco come Jennifer Lopez si allena: il suo workout è sensualissimo

rds_community_login

Cantanti Stranieri

Billie Eilish taglia i capelli ma è un errore

rds_community_login

Cantanti Stranieri

Lady Gaga annulla un concerto per bronchite e smentisce la storia con Cooper

rds_community_login

Cantanti Stranieri

Calze nere e sguardo da pantera: Rihanna lascia tutti senza parole

rolling
×