Cantanti Italiani

“Siamo qui”: ecco la nuova favolosa canzone di Vasco Rossi

Condividi condividi
Pubblicato il 15/10/2021
Di Team Digital
"Siamo qui": ecco la nuova favolosa canzone di Vasco Rossi

"Siamo qui" anticipa l'uscita del nuovo album di Vasco Rossi, che avverrà il 12 novembre

Una ballata bellissima, potente, intima. S’intitola “Siamo qui” ed è il nuovo singolo di Vasco Rossi, che anticipa l’omonimo album del rocker di Zocca. L’album uscirà il prossimo 12 novembre.

Il brano intercetta la realtà al giorno d’oggi, parlando della “condizione umana” in una società più connessa, ma anche più fragile e debole.


Siamo qui pieni di guai, a nascondere quello che sei dentro quello che hai


Vasco Rossi affronta il tema di una società votata al consumo come cura, come palliativo utile per non pensare a dei guai “esistenziali“. Ma il senso vive in quel “nascondere quello che sei“, un atteggiamento che sacrifica l’importanza di lavorare su se stessi, non per vigliaccheria, ma – proprio come canta Vasco – come istinto primario di auto-protezione.


“Siamo qui”: ecco il videoclip del nuovo brano di Vasco Rossi



Siamo qui, soli e delusi, a confondere quello che sei dentro a quello che usi


Il concetto esistenziale, verrà ripetuto poco più avanti proprio con “Siamo qui, soli e delusi, a confondere quello che sei dentro a quello che usi“. Una riflessione intima che contrappone il nostro lato interiore con quello esteriore, spirito contrapposto a materialismo. In una sola parola, la nostra identità. Non siamo più ciò che facciamo, quanto ciò che usiamo: e in questo modo di essere e vivere, è legittimo chiedersi, alla fine dalla canzone, cos’è che ci qualifica veramente per ciò che siamo.






Vasco cerca risposte. Non ne dà, ma continua a cercarne. Cerca anche più e più volte un interlocutore che sembra abbia davanti ai propri occhi, e a cui parla con senso di sfida ma anche di comprensione: “Puoi rispondermi? O vuoi nasconderti? O vuoi proteggerti?“. E poi, eccolo Vasco che rincara la dose, portando tutti noi a fermarci. Una sosta obbligata per guardarsi dentro.


Siamo qui, poveri eroi, a difendere quello che poi non dipende da noi


Con “Siamo qui, poveri eroi, a difendere quello che poi non dipende da noi“, Vasco parla a nome di chi – oltretutto – si espone eroicamente per difendere ciò che non può in alcun modo controllare, vedendo in quegli eroi, nulla di più simile a ciò di cui scrisse il Cervantes, con quel Don Chisciotte, eroe moderno, così come pochi altri.

E poi c’è quel “Siamo” – lì nel titolo del brano, come anche nel titolo dell’album – che appare riconducibile ad altri brani come “Siamo solo noi” o “Siamo soli“: Vasco parla ancora una volta al plurale, dimostrandosi portavoce dei tanti e mai dei pochi.

Un arrangiamento musicale strepitoso, accompagna mirabilmente tutto il brano a regola d’arte, e come l’intreccio di un sarto, la musica si posa perfettamente sulle parole.

Vasco quest’oggi alza ancora una volta l’asticella nel mondo della musica, tanto per il contenuto del brano quanto per l’indiscutibile valore musicale. Intanto i fan aspettano l’uscita dell’album: ma non c’è da aspettare molto. Il 12 novembre, in fondo, è dietro l’angolo.

Ascolta “Siamo qui” su RDS!


Condividi condividi
Eventi

Scopri tutti gli eventi

In riproduzione
IL TUO PROFILO
Canzone associata: ,
Music For You
#1 - Episodio 1
10 Giu 2020 - 12:57
-3:44
Condividi l’episodio
APRI