Cantanti Italiani

Arisa contro gli haters: in un post pubblica senza censura i messaggi ricevuti in privato

Condividi condividi
Pubblicato il 25/11/2022
Di Team Digital
Arisa contro gli haters: in un post pubblica senza censura i messaggi ricevuti in privato


Ed è proprio il 25 novembre, nella Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne, che Arisa decide di rispondere ai messaggi che i suoi haters le hanno mandato in privato e lo fa pubblicamente.


C’è chi le ha scritto “Volgarotta da quattro soldi”, chi “Puoi fare la porno se vede che ti piace” oppure “Quando non si hanno più meriti professionali, si mette il culo al vento. Ma non era una cantante”. Sono dei messaggi forti intrisi d’odio e sono solo tre dei diversi che ha deciso di pubblicare e che ha ricevuto, e lo ha fatto senza censura lasciando nomi e cognomi in vista.


Arisa risponde agli haters: il post con i messaggi


“Bando ai vittimismi, certe cose non mi feriscono più. Ma esco allo scoperto volentieri volendo dare il mio contributo per combattere questo atteggiamento di odio che imperversa sui social senza alcuna censura. Sono davvero brutte le cose che scrivete, ma ancora più brutto è che voi le pensiate. Se chiunque scrivesse cose così pesanti a vostra figlia, a vostra madre, a un’amica a cui tenete, come reagireste? Ve lo dico io, molto male. E qualcuno potrebbe rispondere: “ma mia figlia non si mette con le chiappe al vento sui social”. Può darsi. Ma il diritto di offesa che pensate di avere a ragion veduta ha lo stesso principio di chi, ad esempio, esercita violenza fisica contro una donna vestita in minigonna. E il fatto che alcune delle offese che si leggono provengano da donne come me mi dice che siamo messe male. Peccato, la strada per la libertà è ancora lunga forse perché non sappiamo ancora bene che cos’è, o forse alcuni di noi non hanno ancora il coraggio di essere davvero liberi. Intanto in occasione delle celebrazioni del #25novembre, #giornatacontrolaviolenzasulledonne tu m’insulti #EioTiPubblico, così t’impari!”


Così scrive nella didascalia, associandosi all’hashtag della campagna “EioTiPubblico” volto proprio a contrastare le forme di violenza di genere come queste.


Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Arisa (@arisamusic)


Sotto al post diversi colleghi e diverse colleghe di Arisa hanno espresso il loro messaggio di approvazione per aver pubblicato questi messaggi, da Giorgia, a Sabrina Salerno e tantissime e tantissimi altri.


Foto: LaPresse.


Condividi condividi
Eventi

Scopri tutti gli eventi

In riproduzione
IL TUO PROFILO
Canzone associata: ,
Music For You
#1 - Episodio 1
10 Giu 2020 - 12:57
-3:44
Condividi l’episodio
APRI