icona-menu MENU
icon-smartphone-2 icon-search-3 icon-user-2
SCOPRI LA COMMUNITY
Scarica subito l'app di RDS

logo-footer
Mostra la skin
Dolores O’Riordan: dopo il decesso le prime conferme sullo stato di salute

Il decesso avvenuto lunedì 15 gennaio: e ora arrivano le prime ammissioni di chi conosceva Dolores O’Riordan e il suo complicato stato di salute..

Il 15 gennaio il mondo della musica, ha perso una delle interpreti più grandi: Dolores O’Riordan, cantante dei Cranberries, band irlandese che si è imposta nel panorama mondiale a partire dalla prima metà degli anni '90. Un ultimo tweet prima della morte, "Bye bye Gio. We’re off to Ireland" (Ciao Gio. Andiamo in Irlanda), poi appunto l'Irlanda e infine Londra.
Londra, quindi. Perché a Londra - esattamente alle 9.05 del mattino - da un albergo sarebbe arrivata la telefonata che avrebbe allertato la polizia che prima parla di 'morte non spiegabile' e infine di 'morte non sospetta'. L'esame tossicologico dirà tra qualche settimana il resto, ma ad oggi, stando alle dichiarazioni delle persone vicine alla cantante, il quadro dipinto sembrerebbe non esser dei migliori. 'Terribilmente depressa' l'avrebbero descritta gli amici, sebbene Dan Waite - amico di vecchia data che l'avrebbe dovuta incontrare a breve - ha usato ben altre parole.
È sembrata piena di vita, abbiamo scherzato e mi ha detto che era felice di vedere me e mia moglie in quei giorni

La verità, a quanto pare, tra queste due versioni così distanti fra loro, si spiega con una diagnosi terribile: disturbo bipolare. La 'malattia mentale' sarebbe stata accertata dopo l'aggressione della cantante nei confronti di una hostess e di un agente di polizia. La storia risale al 2014, e dopo i fatti citati ci fu un processo e dopo il processo, per Dolores O’Riordan, ci furono ben tre settimane trascorse in un istituto psichiatrico.
Un dolore lontano però, è ciò che si scopre nel 2013, quando lei stessa dichiara in TV di esser stata abusata da bambina da un amico di famiglia, quando aveva tra gli 8 e i 12 anni.
Ero solo una bambina e quando hai delle figlie diventa ancora più difficile perché rivivi i flashback quando sei con loro e le guardi. Ti chiedi come sia possibile trarre soddisfazione in qualche modo.

Quindi, nel 2013, il tentativo di suicidio, confermato da lei stessa a Barry Egan, del Belfast Telegraph.
Ho cercato di andare in overdose. Se sono ancora qui suppongo che sia per i miei tre figli

Oggi Dolores O’Riordan lascia tre figli: Taylor Baxter 20 anni; Molly Leigh quasi 17 anni, e Dakota Rain 12 anni.

Pubblicato 17.01.2018

Condividi su
share-facebook-small

Scopri anche

rds_community_login

Musica

“Earth”: le più grandi popstar unite per l’ambiente

rds_community_login

Musica

Bob Dylan non vuole i cellulari durante il suo concerto e litiga con i fan

rds_community_login

Musica

Madonna: ascolta il suo nuovo singolo “Medellin”

rds_community_login

Musica

Anche Riccardo Cocciante darà il suo contributo per ricostruire Notre Dame

rds_community_login

Musica

Madonna ha svelato il titolo del nuovo album e ha annunciato il primo singolo

rds_community_login

Musica

Game of Thrones: il Re della Notte canta "Seven nation army" degli White Stripes

rolling
×