Green

Buone notizie: la Grande Barriera Corallina sta guarendo

Condividi condividi
Pubblicato il 04/08/2022
Di Team Digital
Buone notizie: la Grande Barriera Corallina sta guarendo


Rimane estremamente vulnerabile agli effetti della crisi climatica e va sempre e comunque protetta, tuttavia, dopo diversi episodi di perdita dei suoi coralli, la Grande Barriera Corallina sta dando segni di guarigione.


Dal 1985 la Grande Barriera Corallina viene monitorata in tutti i suoi 2.300 chilometri e quest’anno si è registrata la maggiore crescita di coralli dall’inizio del monitoraggio. A dare la notizia è l’Istituto di Scienze Marine australiano (AIMS), l’ente che si occupa di studiare e proteggere questa meraviglia della natura.


Questa è un’ottima notizia per tutti, dagli animali marini e non che dipendono dalla barriera per la loro sopravvivenza, a tutti gli ecosistemi che vi si sviluppano attorno.


Il fenomeno dello sbiancamento dei coralli


Negli ultimi anni, come riportato dall’AIMS, la Grande Barriera Corallina aveva subìto diversi fenomeni di sbiancamento, ovvero la morte dei coralli che la vivono. Per essere maggiormente accurati, lo sbiancamento della barriera corallina consiste in questo: a causa delle elevate temperature dell’acqua i coralli che vivono la barriera espellono le microalghe che vivono in simbiosi su di loro, andando però così verso la morte per mancanza di nutrimento.


La Grande Barriera Corallina fa parte dei siti patrimonio dell’umanità dell’UNESCO che sono considerati in pericolo a causa degli effetti della crisi climatica; infatti, se nella parte settentrionale e in quella centrale i coralli sono aumentati, nella parte più a sud sono diminuiti rispetto al 2020-2021.


Si aggiungono poi, oltre all’aumento delle temperature, altre due minacce per la barriera e i suoi coralli: le infestazioni di stelle corone di spine che in grande quantità non sono sopportate dai coralli e le forti mareggiate causate dai cicloni tropicali.


La notizia sul profilo Twitter dell’AIMS



Ecco, dunque, che la buona notizia c’è, ma bisogna continuare a proteggere questa meraviglia e tutte le specie marine che ne fanno ogni giorno la propria casa.


Foto: Yanguang Lan Unsplash


Condividi condividi
Eventi

Scopri tutti gli eventi

In riproduzione
IL TUO PROFILO
Canzone associata: ,
Music For You
#1 - Episodio 1
10 Giu 2020 - 12:57
-3:44
Condividi l’episodio
APRI