icona-menu MENU
icon-smartphone-2 icon-search-3 icon-user-2
SCOPRI LA COMMUNITY
Scarica subito l'app di RDS

logo-footer
Mostra la skin
Mimì Ayuhara: il documentario della storia vera della nazionale di pallavolo, Le Streghe d'Oriente

Arriva un documentario sulla squadra di pallavolo più famosa del Giappone

'Mimì e la nazionale di pallavolo', uno fra i cartoni animati più amati e famosi degli anni '80, è ispirato alla storia vera della squadra giapponese oro alle Olimpiadi di Tokyo del 1964. Le vicende di Mimì Ayuhara, protagonista dell'indimenticato anime, tratta la storia della nazionale di pallavolo e dei suoi allenamenti ai limiti della resistenza. Non è un caso che la vera squadra fu battezzata con il suggestivo nome di Le Streghe d'Oriente e che fosse allenata, a quanto pare, proprio da un "Demone".

La squadra di pallavolo, la Nichibo Kaizuka, nasce in una fabbrica di materiali plastici di Kaizuka (Osaka) nel 1953. Le operaie dello stabilimento Dai Nippon Spinning Co. vengono duramente allenate con l'ambizioso progetto di dominare il mondo del volley nipponico in vista anche delle Olimpiadi di Tokyo '64. I duri allenamenti erano condotti sotto l'occhio di un coach inflessibile, Hirofumi Daimatsu, che proprio per i suoi metodi prenderà il soprannome di "Demone Daimatsu" (Oni no Daimatsu).


Quasi tutta la nazionale di pallavolo è composta dalle giocatrici (ex operaie) della Nichibo e la squadra (Le Oriental Witches, in giapponese Tōyō no Majo) diventa in breve tempo una leggenda, con 24 vittorie consecutive durante una trasferta in Europa, a cui ne seguirono altre unitamente a un'inarrestabile ascesa. I tifosi aumentano e, nonostante le fatiche, il team decide di giocare in corsa alle Olimpiadi del '64, vincendo l'oro prima di sciogliersi definitivamente. Nel '68 il Demone diventa un parlamentare ma il ricordo delle fatiche dei suoi atroci metodi rimane negli annali. Un cronista descrive così quanto visto durante un allenamento aperto al pubblico: in campo dalle 4 del pomeriggio (dopo il lavoro in fabbrica) fino a mezzanotte (sei giorni su sette, per 51 settimane all'anno). Mezz'ora di pausa in tutto. E alle 8 di nuovo in fabbrica. I momenti clou erano i "massacranti tuffi a terra con rotolata, per migliorare la difesa sulle schiacciate avversarie", proprio come nell'anime 'Mimì e la nazionale di pallavolo'.


È da poco reso disponibile un docu-film francese di Julien Faraut che parla di questa storia, affiancando alle riprese dell'epoca quelle del famoso anime giapponese. Si intitola, appunto, The Witches of the Orient e questo è il suo trailer.



Foto: Frame Video YouTube

Pubblicato 20.07.2021

Condividi su
share-facebook-small

Scopri anche

rds_community_login

Trailer

“Home Sweet Home Alone”, ecco il trailer del remake di “Mamma ho perso l’aereo”

rds_community_login

Trailer

"Encanto": ecco il trailer del nuovo (e bellissimo) film Disney che parla del talento dentro di noi

rds_community_login

Trailer

"ZLATAN": ecco il bellissimo trailer del film dedicato a Zlatan Ibrahimović

rds_community_login

Trailer

Janet Jackson, è uscito il primo trailer di 'Janet'

rds_community_login

Trailer

Pedro Almodóvar inaugura la Mostra di Venezia con "Madres Paralelas": il trailer

rds_community_login

Trailer

Kristen Stewart sarà Lady Diana: ecco il primo trailer di "Spencer"

rolling
×