icona-menu MENU
icon-smartphone-2 icon-search-3 icon-user-2
SCOPRI LA COMMUNITY
Scarica subito l'app di RDS

logo-footer
Mostra la skin
Mascherine al posto di bikini, un'azienda riminese converte la produzione

Riconvertire la produzione per continuare ad andare avanti e per aiutare chi ha bisogno

La Gise, un'azienda che ha sede a Coriano in provincia di Rimini, ha deciso di riconvertire la produzione, passando dai bikini alla produzione di mascherine. Mascherine particolari che partono dai tessuti usati per la realizzazione dei costumi, come lycra e materiali elasticizzati.
Un prodotto tessile che possa essere riutilizzabile e sterilizzabile. L'azienda ha realizzato due linee di produzione: una che realizza mascherine filtranti, che proteggono la persona comune e che possono essere offerte in dotazione ai dipendenti di un'azienda, ma che non hanno nulla a che vedere con i DPI (dispositivi di protezione individuale); un'altra che realizza DPI. L'azienda ha scelto, infatti, un laboratorio e stanno terminando le ultime analisi necessarie affinché questa seconda linea possa essere considerata DPI in deroga.
La mascherina progettata e realizzata da questa seconda linea di produzione è composta da tre strati: cotone per la parte a contatto con il viso; tessuto sintetico per la parte a contatto con l'ambiente; tessuto tecnico, ossia il vero e proprio filtro amovibile e sostituibile, nel mezzo. Nel giro di dieci giorni la produzione dei DPI potrà partire e saranno in grado di realizzare circa 5/7mila mascherine al giorno.
Sul sito maskitalia si potranno trovare tutte le indicazioni utili.
Foto: Pixabay

Pubblicato 26.03.2020

Condividi su
share-facebook-small

Scopri anche

rds_community_login

Attualità

Alex Zanardi, il bollettino è incoraggiante: "Risponde a stimoli visivi e acustici"

rds_community_login

Attualità

Arriva il nuovo digitale terreste: ecco chi dovrà cambiare tv e come può richiedere il bonus

rds_community_login

Attualità

Da questa domenica TikTok sarà vietata in America

rds_community_login

Attualità

La Ferrero premia i suoi dipendenti con un bonus di 2.000 euro

rds_community_login

Attualità

Alessandro Del Piero consegna il cibo del suo ristorante alle persone più bisognose di Los Angeles

rds_community_login

Attualità

Il Bonus mobilità slitta a novembre: ecco tutte le informazioni per richiederlo

rolling
×