icona-menu MENU
icon-smartphone-2 icon-search-3 icon-user-2
SCOPRI LA COMMUNITY
Scarica subito l'app di RDS

logo-footer
Mostra la skin
Le regole di sicurezza per viaggiare sui treni: #RiparTIAMOItalia

Si può ripartire se tutti facciamo la nostra parte, viaggiatori inclusi. Rispettare le regole è un obbligo per tutti

La Fase 2 è cominciata da pochissimi giorni, ma Trenitalia ha stabilito da subito delle regole di base per viaggiare in totale sicurezza. L'iniziativa si chiama #RiparTIAMOItalia e gioca sulle parole "ripartiamo Italia" e "ti amo Italia", per sottolineare la necessità di ripartire, ma garantendo al nostro amato paese il rispetto e la tutela indispensabili in un momento come questo.
Viaggiare, indubbiamente, non sarà come prima. Niente treni sovraffollati, attenzione a dove sedersi, dispositivi di protezione personali e distanziamento sociale sono alla base delle iniziative prese su tutti i treni italiani.
Le regole riportare sul sito sono di totale buon senso:
1. DISPENSER IGIENIZZANTI
Per igienizzare le mani, usa anche i dispenser presenti a bordo.
2. MASCHERINA E GUANTI
Indossa necessariamente una mascherina per la protezione del naso e della bocca e dotati di guanti monouso.
3. DISTANZA SOCIALE
Rispetta sempre la distanza sociale.
4. DOVE PUOI SEDERTI
Siediti lasciando libero il posto immediatamente di fianco e quello di fronte a te.
Sulle Frecce e gli Intercity siediti sul posto che ti è stato assegnato e assicurati di non avere nessuno accanto e di fronte.
5. DOVE PUOI SEDERTI 2
Nelle file da due posti, siediti esclusivamente lato finestrino, lasciando libero il sedile corridoio.
6. EQUIPAGGIO IN SICUREZZA
Il personale Trenitalia utilizza sistemi di protezione per la sicurezza di tutti a bordo.
7. CONTROLLO BIGLIETTO A DISTANZA
Verifichiamo il tuo biglietto in modalità contactless; preparalo per tempo e mostra il codice al Capotreno.
8. AMBIENTE IGIENIZZATO E SICURO
I treni vengono sanificati quotidianamente in conformità ai protocolli previsti dal Ministero della Salute.
9. SEGUI LE INDICAZIONI PER L’USCITA
Per uscire usa le porte dedicate. Non sostare in prossimità delle porte e disponiti lungo il corridoio rispettando la distanza sociale.
10. IN CASO DI SINTOMI
Se qualcuno mostra sintomi influenzali, informa il Capotreno
Ribadiamo poi alcuni consigli già indicati dal Governo, più qualcuno nati dal buon senso:
1. Viaggiare solo per situazioni di reale necessità e per raggiungere il posto di lavoro
2. Evitare di toccarsi occhi, naso e bocca
3. I biglietti è meglio acquistarli online o attraverso le app
4. Non correre a prendere il treno all'ultimo minuto perché la fretta ci può far fare degli errori, prendersi il tempo necessario per raggiungere le stazioni.
Al momento i treni in servizio sono 3mila, il 50% dell'offerta. Con le norme per il distanziamento sociale saranno anche particolarmente vuoti, per lasciare la giusta distanza tra i passeggeri. Qualche disagio è possibile che ci sia, ma si richiede la collaborazione di tutti per garantire la sicurezza di passeggeri e personale di servizio. Nelle stazioni sono stati previsti anche i termoscanner, in modo da poter misurare agevolmente la temperatura ai viaggiatori.
Foto: Pexels.com

Pubblicato 06.05.2020

Condividi su
share-facebook-small

Scopri anche

rds_community_login

Attualità

Fase 2: cosa non si potrà ancora fare dopo il 3 giugno

rds_community_login

Attualità

Scuola: ecco le linee guida per il ritorno in classe a settembre

rds_community_login

Attualità

Voli cancellati: non saranno previsti rimborsi ma voucher, ecco come fare

rds_community_login

Attualità

Ripartono i matrimoni: ecco le prime regioni e con quali regole

rds_community_login

Attualità

Donna lascia in eredità 6,5 mln al Comune di Treviglio: ma con un vincolo importante da onorare

rds_community_login

Attualità

Riaprono i set: le riprese dei film e delle fiction ripartiranno entro la fine di giugno

rolling
×