icona-menu MENU
icon-smartphone-2 icon-search-3 icon-user-2
SCOPRI LA COMMUNITY
Scarica subito l'app di RDS

logo-footer
Mostra la skin
I nuovi colori delle regioni: cosa cambierà da lunedì

Con la crescita dei contagi a causa delle varianti, da lunedì alcune regioni rischiano di diventare arancioni

Con la crescita del numero dei contagi alcune regioni italiane rischiano di cambiare nuovamente colore. Secondo quanto scrive Repubblica, sono sei le regioni che potrebbero diventare arancioni da lunedì. Il presidente del Piemonte Alberto Cirio ha già annunciato un Rt a 1,05 e quindi dovrà seguire misure più severe. In bilico anche la LombardiaLazioMarchePuglia e Basilicata.

Saranno previste anche zone restrittive per singole aree metropolitane. Bologna diventerà arancione scuro da sabato 27 febbraio e le scuole verranno chiuse da lunedì 1 marzo. Le province di Pistoia e di Siena entreranno invece in zona rossa. Anche il sindaco di Napoli Luigi De Magistris non esclude che la sua città possa entrare in questa zona, ma confida invece che la Campania possa rimanere in zona arancione.

Il presidente della Liguria Giovanni Toti invece ha annunciato un Rt a 0,94 e confida che la regione possa tornare presto in zona gialla.


Foto: LaPresse

Pubblicato 26.02.2021

Condividi su
share-facebook-small

Scopri anche

rds_community_login

Attualità

Ristoranti, cinema e attività sportive: le riaperture in zona gialla previste per lunedì

rds_community_login

Attualità

Scuola: da lunedì il 60% degli studenti delle superiori torna in aula

rds_community_login

Attualità

La Superlega è già al capolinea: le squadre inglesi si sono ritirate

rds_community_login

Attualità

Come funzionerà la Superlega, la nuova competizione che vuole rivoluzionare il mondo del calcio

rds_community_login

Attualità

Sarà possible spostarsi tra regioni con un’autocertificazione: ecco i dettagli

rds_community_login

Attualità

Viaggiare in sicurezza: partito il primo treno Covid free Roma-Milano

rolling
×