icona-menu MENU
icon-smartphone-2 icon-search-3 icon-user-2
SCOPRI LA COMMUNITY
Scarica subito l'app di RDS

logo-footer
Mostra la skin
Disastro in Russia: 20.000 tonnellate di gasolio nel fiume Ambarnaya

Il presidente Vladimir Putin ha dichiarato lo stato d’emergenza

La scorso 29 maggio vicino a Norilsk, nella Siberia settentrionale, c’è stato un grave incidente che porterà terribili conseguenze sull’ambiente.

Secondo quanto riporta il Post, una cisterna di una centrale elettrica ha perso circa 20.000 tonnellate di gasolio nel fiume Ambarnaya colorandolo di rosso. Gli effetti del disastro si sono visti a circa 12 chilometri dal luogo dell’incidente e si stima che il gasolio avrebbe contaminato un’area di circa 350 chilometri quadrati.

Il presidente Vladimir Putin ha ufficializzato lo stato d’emergenza e la responsabile dell’agenzia per la tutela dell’ambiente russa, Svetlana Radionova, ha dichiarato che la presenza di elementi inquinanti supererebbe di migliaia di volte i limiti consentiti. Ecco alcune immagini:




Foto: Twitter

Pubblicato 05.06.2020

Condividi su
share-facebook-small

Scopri anche

rds_community_login

Attualità

Da questa domenica TikTok sarà vietata in America

rds_community_login

Attualità

La Ferrero premia i suoi dipendenti con un bonus di 2.000 euro

rds_community_login

Attualità

Alessandro Del Piero consegna il cibo del suo ristorante alle persone più bisognose di Los Angeles

rds_community_login

Attualità

Il Bonus mobilità slitta a novembre: ecco tutte le informazioni per richiederlo

rds_community_login

Attualità

Torino ridurrà le auto davanti alle scuole: la richiesta di 100 istituti

rds_community_login

Attualità

Il cielo di San Francisco è diventato arancione a causa degli incendi

rolling
×