icona-menu MENU
icon-smartphone-2 icon-search-3 icon-user-2
SCOPRI LA COMMUNITY
Scarica subito l'app di RDS

logo-footer
Mostra la skin

Vivo di musica. Eravamo 8 sotto un tetto, una classica famiglia numerosa degli anni 70 sul tacco d’Italia. Io il più piccolo di tutti. In ogni stanza della nostra grandissima casa suonava una musica diversa, si passava da Sergio Endrigo agli Eagles, da Lucio Battisti ai Pink Floyd, da Edoardo Bennato ad Eric Clapton, da Claudio Baglioni a David Bowie, ed io invece che alzavo il volume di “17 Re” dei Litfiba per far sentire ai miei fratelli che ero il più alternativo. Nel salone invece, mia mamma ogni domenica mattina accendeva una grande radio a valvole della Philips dove ascoltavamo le dediche a richiesta.


Ho iniziato cantando in una rock band, ma il vero amore per la radio nasce nei primi anni 90 quando per la prima volta ascoltai la mia voce in cuffia sulle note finali di “Jump” dei Van Halen. Ero lì per caso, in uno studio radiofonico di una piccola radio privata del mio paese. Non ho più smesso di parlare. La mia timidezza di ragazzo sensibile e molto diverso dai miei compagni di allora, trovò così un universo fantastico dove mi sentivo bene, più sicuro di me, protetto forse da quella scatola che mi aiutava a non sentirmi giudicato, perché ero io a parlare, ad esprimere i miei pensieri senza essere osservato come fossi un alieno. Sono qui dal 2013, nella “scatola” RDS che rappresenta un sogno realizzato di un ragazzo diventato adulto che condivide emozioni e passione ogni volta che la luce rossa si accende. Emozionato come la prima volta, come i grandi amori che non si lasciano mai.

Condividi su
share-facebook-small
share-twitter-small

Scopri anche

correlato-page-conduttore

Danny Virgillo

correlato-page-conduttore

Paolo Piva

correlato-page-conduttore

Roberta Lanfranchi

rolling
×