Wellness

Sonnolenza post pranzo? Alcuni suggerimenti per prevenirla e sentirsi al meglio

Condividi condividi
Pubblicato il 21/12/2022
Di Team Digital
Sonnolenza post pranzo? Alcuni suggerimenti per prevenirla e sentirsi al meglio


C’è chi la chiama “abbiocco”, chi semplicemente sonnolenza, sta di fatto che quella sensazione di pesantezza dopo aver mangiato, a volte, può essere un impedimento. Se siamo al lavoro, oppure se abbiamo impegni post pranzo – dall’attività fisica, ad una visita o qualunque altra cosa – il senso di pesantezza può essere un impiccio se non abbiamo modo di riposarci e staccare un poco.


Come fare dunque per prevenire le tentazioni di Morfeo che arrivano subito dopo aver pranzato? Ecco alcuni suggerimenti che posso venirci in aiuto.


Perché ci sentiamo stanchi dopo aver mangiato?


Diversi studi hanno cercato di individuare le ragioni precise che causano la sonnolenza postprandiale per poter agire di prevenzione. Una delle teorie si lega all’aumento dei livelli di L-triptofano che avviene a seguito del consumo di alcuni alimenti di origine animale. Questo aminoacido si trova nella carne così come nei latticini e, se consumato in combinazione con cibi ricchi di carboidrati come la pasta o le patate, questo aumenta i livelli di serotonina e crea quella sensazione di spossatezza e sonno. Questo perché la serotonina è quel neurotrasmettitore che stimola il rilassamento e in elevate quantità ci fa sentire stanche o stanchi.


Una seconda teoria aggiunge come durante la digestione aumenta il flusso di sangue agli organi addetti al processamento dei cibi e lo riduce di conseguenza al cervello ed al resto del corpo, causando così quella sensazione di stanchezza.


Alcuni consigli per prevenire il sonno post pranzo


Come fare dunque per sentirci meglio dopo pranzo? Ci sono due strade che possiamo prendere, quella della prevenzione oppure quella della risposta.


  1. Nel caso in cui non volessimo rinunciare a nulla, un po’ come avviene durante le feste, allora non possiamo fare altro che aiutare il nostro stomaco a digerire. Possiamo o prenderci del tempo per riposare e dare al corpo la possibilità di riprendersi oppure possiamo stimolare la digestione passeggiando. Evitiamo quindi di metterci alla guida dopo un pasto importante e evitiamo l’attività fisica intensa.
  2. Se volessimo prevenire, stando alle teorie di cui sopra, allora dovremmo ridurre i cibi di origine animali e quelli ad alto contenuto di grassi e carboidrati e prediligere alimenti leggeri, proteici e di origine vegetale.


Le soluzioni ci sono, vicini a grandi scorpacciate sappiamo dunque come arrenderci all’”abbiocco” o come risolverlo o prevenirlo, sta a noi.


Foto: Adrian Swancar Unsplash


Condividi condividi
Eventi

Scopri tutti gli eventi

In riproduzione
IL TUO PROFILO
Canzone associata: ,
Music For You
#1 - Episodio 1
10 Giu 2020 - 12:57
-3:44
Condividi l’episodio
APRI