Wellness

Ecco qual è il segreto di Blanco per fare concerti così intensi: parla il suo wellness coach

Condividi condividi
Pubblicato il 28/10/2022
Di Team Digital
Ecco qual è il segreto di Blanco per fare concerti così intensi: parla il suo wellness coach


Un’alimentazione equilibrata, la giusta dose di esercizio e una continua consulenza che tenga monitorata la salute della mente al pari di quella del corpo. Questo, in sintesi, potrebbe essere il segreto del successo di Blanco. Soprattutto ci può far capire dove trova l’energia per i suoi live, sempre così potenti ed emozionanti.


Il segreto di Blanco? Parla il coach Giacomo Spazzini


A spiegarlo è Giacomo Spazzini in una lunga intervista a GQ. Famoso per aver aver seguito star dello sport come Marcell Jacobs, vip come Aurora Ramazzotti o artisti come Sfera Ebbasta, il wellness coach ha raccontato il tipo di lavoro fatto insieme a Blanco. Lo stesso artista, inizialmente, credeva di non averne bisogno. Così racconta Blanco:


“Prima di affidarmi nelle mani di Giacomo non mi sono mai veramente dedicato completamente alla mia salute a 360° perché pensavo che togliesse del tempo prezioso alla mia quotidianità Sono sempre stato abituato a mangiare bene e fino a qualche anno fa praticavo calcio, ma non mi sono mai spinto oltre. Adesso con l’aiuto di Giacomo ho capito il valore e l’importanza di un programma personalizzato perché sento il mio corpo cambiato e più in forze per gestire e reggere lunghe e adrenaliniche sessioni di live”.


La salute mentale oggi è troppo sottovalutata


Nell’intervista Spazzini analizza nel dettaglio tutti gli aspetti più importanti per raggiungere il giusto equilibrio psico-fisico. L’alimentazione è fondamentale, così come una serie di esercizi ben calibrati e studiati su misura per chi li dovrà poi eseguire con costanza. L’area troppo spesso sottovalutata, infine, è quella dedicata alla salute mentale, mai come in questi anni sempre più a rischio. Così spiega il coach:


“Per gli artisti, come Blanco, la mentalità è l’aspetto più importante perché molto spesso alternano periodi molto stressanti durante i concerti a momenti di stallo quando si spengono i riflettori. Lavorare sulla mente con l’approccio olistico e motivazionale è alla base di ogni successo”


Spazzini lo ribadisce chiaramente: ogni persona ha ritmi e necessità diverse. È importante capire che non è solo l’allenamento o la dieta a portare i risultati, ma è necessario interpretare  le reali esigenze di ognuno e creare un percorso che porti ad un vero benessere.


“Spesso si tende a pensare che il benessere si possa raggiungere solo attraverso una dieta rigida abbinata a una sessione di allenamento intensa. Questo però non tiene conto né delle reali esigenze della persona, né dell’attitudine mentale che, a causa degli obiettivi imposti troppo rigidi da raggiungere, può venire meno portando a vivere l’esperienza come un sacrificio. Bisogna fissare obiettivi sul breve e medio periodo che possano da un lato evitare di stravolgere i ritmi naturali della quotidianità e dall’altro garantire la possibilità di  ritagliarsi dei momenti di benessere personale attraverso l’alimentazione e l’allenamento. Nel momento in cui il programma di coaching si adegua alle esigenze della persona e non il contrario, questo favorisce un mindset positivo e di conseguenza la motivazione e anche i risultati che si ottengono”


Foto: LaPresse


Condividi condividi
Eventi

Scopri tutti gli eventi

In riproduzione
IL TUO PROFILO
Canzone associata: ,
Music For You
#1 - Episodio 1
10 Giu 2020 - 12:57
-3:44
Condividi l’episodio
APRI