icona-menu MENU
icon-smartphone-2 icon-search-3 icon-user-2
SCOPRI LA COMMUNITY
Scarica subito l'app di RDS

logo-footer
Mostra la skin
L'esperimento da brividi: separano tre gemelli appena nati e oggi la verità
In nome della scienza e della conoscenza cosa è giusto fare e dove è giusto fermarsi?
E' giusto giocare sulla vita e sul futuro di persone ignare in nome di esperimenti sociali e psicologici?
Tre gemelli nati il 12 luglio del 1961 sono stati dati in adozione a tre famiglie diverse con l'obiettivo di sottoporli ad uno studio scientifico volto a determinare l'influenza dell'ambiente e dell'educazione sulla natura e il DNA.
Al Sundance Film Festival è stato recentemente presentato un film documentario, "Three Identical Strangers", incentrato su questo tema e soprattutto sulla storia vera di di Robert Shafran, David Kellman ed Eddy Galland, tre gemelli separati alla nascita e riuniti in modo improbabile.
Bobby a 19 anni, nel 1980, andò al Sullivan County Community College nel Catskills, ma al suo arrivo tutti lo salutarono come se lo conoscessero da sempre e qualcuno iniziò a chiamarlo Eddy.
Da lì a poco Bobby scoprì di avere un gemello di nome Eddy, entrambi adottati attraverso la Louise Wise Adoption Agency di New York City. I due si incontrarono e i giornali ne parlarono, tanto che alcuni pendolari che conoscevano David Kellman notarono delle somiglianze.
David era il terzo gemello, anche lui adottato tramite l’agenzia Louise Wise. I tre si riunirono e divennero gli ospiti preferitidei conduttori televisivi. Era evidente che, nonostante fossero cresciuti separati in famiglie con possibilità economiche diverse, i tre condividevano tesso atteggiamento, erano wrestler, amavano gli stessi colori, avevano stessi gusti in fatto di donne.
Con il tempo, purtroppo, la loro storia prese una piega da brividi. I tre, infatti, senza saperlo facevano parte di uno studio segreto, nel quale gemelli identici venivano separati alla nascita per studi psicologici e comportamentali. Ai genitori adottivi veniva detto che venivano seguiti per uno studio sullo sviluppo dei bambini adottati. Nella realtà l'esperimento imponeva la separazione alla nascita per determinare quanto il comportamento fosse ereditario e quanto fosse modellato dall'ambiente.
Bobby, Eddy e David non furono gli unici gemelli coinvolti, ma la lista dei partecipanti non fu mai reso noto.
Eddy si tolse la vita a 33 anni. Fu colpito dalla depressione dopo la scoperta della separazione forzata.

Pubblicato 04.07.2018

Condividi su
share-facebook-small

Scopri anche

rds_community_login

Viral News

Amazon lancia il servizio di spesa a casa anche a Roma

rds_community_login

Viral News

Arriva lo specchio interattivo con allenatore per tenerti in forma

rds_community_login

Viral News

La bimba che a un anno nuota da sola e senza braccioli

rds_community_login

Viral News

Ha ricreato villa Wayne e la Batcaverna: tutto con i mattoncini Lego

rds_community_login

Viral News

Il primo liceo italiano che vieta gli smartphone e introduce il sacchetto speciale

rds_community_login

Viral News

Arriva l'uragano: così il reporter riesce a mettere in salvo sei cani

rolling
×