icona-menu MENU
icon-smartphone-2 icon-search-3 icon-user-2
SCOPRI LA COMMUNITY
Scarica subito l'app di RDS

logo-footer
Mostra la skin
Il lavoro dei sogni: cercano due custodi per un’isola deserta in Irlanda

Vorreste diventare i guardiani di un’isola deserta? È meno invitante di quanto sembra

Vorreste cambiare vita e diventare il guardiano di un’isola deserta? Non è la prima volta che vi segnaliamo annunci di lavoro che cercano personale per fari, hotel o librerie in isole quasi del tutto disabitate. Ora si aggiunge anche la proposta della Grande Blasket, l’isola principale dell’omonimo arcipelago situato a sud dell’Irlanda.


Il lavoro si svolgerà da aprile a ottobre 2020 e i due incaricati dovranno occuparsi di tre cottage e della gestione di un bar, servendo pasti e snack a circa venti persone. Prima di considerarlo il lavoro dei vostri sogni e inviare la vista candidatura al sito GreatBlasketIsland.net, sappiate che non sarà certo una passeggiata. Le strutture vogliono offrire ai loro ospiti un vero e proprio ritorno al passato, senza corrente elettrica e con una drastica riduzione di qualsiasi tipo di tecnologia. Dovrete avere a che fare con candele, stufe, fornelli a gas e al massimo servirvi di una turbina a vento per ricaricare il vostro cellulare.

Siete ancora interessati? Allora contattate l’indirizzo info@greatblasketisland.net.


Foto: Wikipedia

Pubblicato 16.01.2020

Condividi su
share-facebook-small

Scopri anche

rds_community_login

Viral News

La Casa di Carta diventa un gioco: in arrivo i puzzle

rds_community_login

Viral News

Le donne con un sedere abbondante sono più intelligenti: lo dice l’Università di Oxford

rds_community_login

Viral News

Questo 62enne ha battuto il record mondiale di planking: ecco quanto ha resistito

rds_community_login

Viral News

Le case troppo pulite provocano l’asma nei bambini: lo dice questo studio

rds_community_login

Viral News

Fare l'amore è il miglior rimedio naturale per combattere l'influenza, lo dice la scienza

rds_community_login

Viral News

Pompei: riaperte tre Domus, tra cui la Casa degli Amanti

rolling
×