icona-menu MENU
icon-smartphone-2 icon-search-3 icon-user-2
SCOPRI LA COMMUNITY
Scarica subito l'app di RDS

logo-footer
Mostra la skin
Paul Walker: a tre anni dalla morte cosa è successo

Quel 30 novembre del 2013 la corsa in auto gli fu fatale. La macchina prese fuoco e non ci fu più scampo per lui

Ieri era il terzo anniversario della morte di Paul Walker, l'amato attore della Saga di Fast and Furious.
Paul Walker perse la vita in un drammatico incidente.
Quel 30 novembre del 2013 l'attore americano era libero da impegni lavorativi. Era il suo giorno di pausa dal set del settimo episodio di Fast and Furoius.
Walker decise di andare con Roger Rodas ad un evento di beneficenza per le vittime del tifone Haiyan.
Dopo l'evento i due amici decisero di fare un giro sulla Porsche Carrera GT.

L'incidente


L'auto, guidata da Rodas, andava a folle velocità quando si schiantò contro alcuni alberi e un lampione con base in cemento.
Dopo l'impatto l'auto prese fuoco, vicino Santa Clarita (a nord di Los Angeles), non lasciando scampo a Walker.
Della sua morte si è detto tanto, negli anni, ma l'unica certezza stabilita dal giudice è che, oltre ai 25 milioni di dollari lasciati da Paul Walker, la figlia Meadow avrà diritto ad un risarcimento di 10,1 milioni di dollari da Roger Rodas.
Per l'amico Vin Diesel la perdita di Walker è stata difficile da superare e una frase condivisa sul suo account descrive il loro rapporto: "Non importa in quale parte dell’universo tu sia. Tu sarai sempre mio fratello".

Pubblicato 01.12.2016

Condividi su
share-facebook-small

Scopri anche

rds_community_login

TV e Spettacolo

"Ballando con le stelle": Elisa Isoardi finisce in ospedale per un infortunio

rds_community_login

TV e Spettacolo

Annunciata la nuova edizione de “L’isola dei famosi”: ecco quando andrà in onda

rds_community_login

Reality Show

Torna in TV Temptation Island: ecco le coppie disposte a lasciarsi tentare

rds_community_login

Serie TV

Tutte le serie tv di settembre di Amazon Prime

rds_community_login

TV e Spettacolo

Addio allo storico dell'arte e critico Philippe Daverio

rds_community_login

TV e Spettacolo

Alessandro Borghese irriconoscibile: senza occhiali e con capelli lisci sembra un'altra persona

rolling
×