icona-menu MENU
icon-smartphone-2 icon-search-3 icon-user-2
SCOPRI LA COMMUNITY
Scarica subito l'app di RDS

logo-footer
Mostra la skin
Lorella Cuccarini: la Rai risponde alle polemiche sul programma “Grand Tour”

La scelta di chiudere anticipatamente il programma ha scatenato diverse polemiche, ecco la risposta del caposervizio dei programmi di Rai1

Negli ultimi giorni Lorella Cuccarini è stata al centro di diverse polemiche riguardo la cosiddetta “chiusura anticipata” di "Grand Tour", il programma di Rai 1 dedicato belle bellezze d’Italia, nato come spin-off di "Linea Verde". Lo show prevedeva cinque puntate ma la rete ha scelto inaspettatamente di terminare la messa in onda una settimana prima, accorpando gli ultimi due episodi che verranno trasmessi entrambi questa sera.

La scelta ha scatenato le reazioni più diverse: secondo molti il cambio in corsa sarebbe dipeso dal calo dello share che dopo il 12,4% della prima puntata è via via sceso intorno al 9,2%. Ora Angelo Mellone, co-condutttore di "Grand Tour" nonché caposervizio dei programmi di Rai 1 dedicati al territorio, ha rilasciato un’intervista al Fatto Quotidiano per fare maggiore chiarezza.

“Non è vero che il programma è stato chiuso: le puntate previste andranno in onda questa sera, una dietro l’altra, e non venerdì prossimo”- ha spiegato Mellone - “Nessuna puntata è stata cancellata. È stata una sperimentazione estiva. Inizialmente erano previste quattro puntate, sono diventate cinque solo in corso d’opera. È un programma che costa pochissimo alla Rai e che è già stato ampiamente ripagato da convenzioni e pubblicità perché costa quanto un programma del daytime e non ha dei costi da prima serata: i programmi culturali solitamente costano molto di più”.

In merito alle tante critiche che Lorella Cuccarini ha ricevuto in rete negli ultimi giorni, il caposervizio Rai ha difeso la presentatrice dicendo che è stato un vero e proprio attacco personale: “Il 90% dei commenti non erano su Grand Tour bensì erano insulti a lei” - ha precisato -“Mi sembra un’umiliazione all’intelligenza di chi lavora onestamente. Hanno scritto addirittura che il programma è stato chiuso a causa della crisi di governo, ma davvero siamo arrivati a questo? Eppure questo non era un programma conflittuale, politico o divisivo. Era un programma dedicato agli innamorati dell’Italia”.


Foto: Facebook

Pubblicato 23.08.2019

Condividi su
share-facebook-small

Scopri anche

rds_community_login

Serie TV

"La casa di carta" doppiata in dialetto pugliese: il video è tutto da ridere

rds_community_login

Reality Show

Temptation Island Vip tornerà prima del previsto: le indiscrezioni sulla nuova edizione

rds_community_login

TV e Spettacolo

Da Uomini e Donne a Pomeriggio Cinque: i programmi che si fermano per la pausa estiva

rds_community_login

Serie TV

Oliver Stark: il pompiere di 9-1-1 è l'eroe della porta accanto che tutti vorrebbero conoscere

rds_community_login

TV e Spettacolo

La prova del cuoco: Elisa Isoardi annuncia quando tornerà in onda e come saranno le nuove puntate

rds_community_login

TV e Spettacolo

Da “I soliti ignoti” a “La prova del cuoco”: tutte le novità sui programmi Rai

rolling
×