Royal Family

I figli minori di Kate e William, Charlotte e Louis di Cambridge, dovranno trovarsi un lavoro

Condividi condividi
Pubblicato il 25/10/2021
Di Team Digital
I figli minori di Kate e William, Charlotte e Louis di Cambridge, dovranno trovarsi un lavoro

I principini dovranno guadagnarsi uno stipendio

Stando alle ultime indiscrezioni che sono trapelate da Kensington Palace sembrerebbe che la Royal Family subirà uno snellimento, per volontà del principe Carlo. Dopo la dipartita di Harry e Meghan, che hanno abbandonato la “Corona” con “liberazione” e in maniera non del tutto placata, ecco che il futuro di altri due fratelli minori sembrerebbe essere delineato al di fuori dai privilegi della Royal Family. Si tratta di quello dei piccoli Charlotte e Louis di Cambridge, la secondogenita e il terzogenito di William e Kate Middleton. Ebbene, mentre per il primogenito George, 8 anni, il futuro sul trono d’Inghilterra pare sia assicurato, quello di Charlotte e Louis, rispettivamente 6 e 3 anni, non lo è. Al contrario, potrebbero persino restare disoccupati, pertanto in due non-eredi al trono, stando a quanto percepito, dovranno trovarsi un lavoro.


Charlotte e Louis di Cambridge dovranno trovarsi un lavoro


I Duchi di Cambridge, William e Kate, in un’ottica di famiglia meno reale e il più normale possibile (pur nei confini del loro rango), stanno assicurando ai loro figli un’istruzione prettamente formativa che li prepari ad apprendere una vera e propria professione. Proprio come le loro cugine Beatrice ed Eugenie di York, la prima diventata una vicedirettrice di un’azienda d’informatica a New York e la seconda direttore associato di una galleria d’arte a Londra. Senza ombra di dubbio, proprio come le vicine cugine, anche la piccola Charlotte e il suo fratellino Louis non avranno alcuna difficoltà a trovare lavoro, una volta scelta la loro strada.













Foto: LaPresse


Condividi condividi
Eventi

Scopri tutti gli eventi

In riproduzione
IL TUO PROFILO
Canzone associata: ,
Music For You
#1 - Episodio 1
10 Giu 2020 - 12:57
-3:44
Condividi l’episodio
APRI