Attualità

Società Italiana di Pediatria: rilevate le conseguenze dell’uso dei social media sulla salute mentale dei bambini

Condividi condividi
Pubblicato il 10/11/2022
Di Team Digital
Società Italiana di Pediatria: rilevate le conseguenze dell’uso dei social media sulla salute mentale dei bambini


Nelle nostre vite odierne lo smartphone è ormai parte integrante della nostra vita, per molti e molte è diventato uno strumento praticamente essenziale dal quale non si staccano mai. Quali conseguenze però hanno sulle nostre vite? Soprattutto però, quali sono quelle che hanno sui più piccoli?


La Società Italiana di Pediatria ha condotto uno studio per esaminare le conseguenze dell’uso degli smartphone e in particolare dei social media sulla salute mentale di bambini e bambine, soggetti che sono ancora nella delicata fase dello sviluppo a 360°.


Le conseguenze dei social media sulla salute mentale dei bambini: lo studio


Pubblicato sulla rivista scientifica International Journal of environmental research of public health, lo studio ha riportato come I bambini, le bambine e gli/le adolescenti che trascorrono molto tempo sui social media incombono in un maggior rischio di sviluppo di sintomi depressivi o della cosiddetta “depressione da social”.


Una ricerca che ha preso in esame ben 68 studi condotti dal 2004 al 2022 per arrivare a questa conclusione:


“Abbiamo riscontrato diversi problemi correlati all’uso sempre più frequente, dovuto anche alla pandemia, della rete e dei social media, in particolare modo Instagram, TikTok e YouTube che sono quelli più utilizzati dai ragazzini – racconta la dottoressa Elena Bozzola, Consigliere Nazionale SIP –  I problemi di cui parliamo includono disturbi fisici come mal di testa, disturbi visivi e posturali,  “pollice da sms” ma i sintomi che più ci hanno lasciato sorpresi correlati all’uso dei social, sono stati quelli di ansia e depressione. Gli stessi sintomi che avevamo riscontrato in un altro nostro studio effettuato nella prima fase della pandemia; studio che aveva registrato un incremento dell’84% di accessi al pronto soccorso da parte di giovani e giovanissimi per patologie neuropsichiatriche, soprattutto ideazione suicidaria (+150%) e depressione (+115%)”.


Disturbi fisici come mentali, esacerbati nel momento della pandemia con i conseguenti lock down. Quella mancanza di interazioni tra pari nel mondo reale è una delle cause dell’insorgenza di disturbi sulla salute mentale di piccoli e giovani.


“La depressione è collegata a un rapido aumento della comunicazione digitale e degli spazi virtuali che sostituiscono il contatto faccia a faccia con uso eccessivo dello smartphone e delle chat online – continua la dottoressa BozzolaBambini e adolescenti navigano in Internet per lo più da soli, consultando con assiduità i social media.”


Disturbi alimentari e social media: i risultati dello studio


Un altro fattore preoccupante riscontrato tramite la ricerca della SIP è l’incremento dei disturbi alimentari nei soggetti che utilizzano i social media in maniera massiva. Da un lato sui social media si è spesso esposti a pubblicità di cibo spazzatura e dall’altro alcuni utenti rilasciano messaggi pro-anoressia.


Unito a questi problemi vi è quello della “distorsione della percezione del proprio corpo”, che come spiega la ricerca, è causato dall’utilizzo di filtri e ritocchi dell’immagine che alterano molto quella che è la versione reale del sé. Per perseguire gli standard di estetica che si vedono sui social media moltissimi e moltissime ritoccano le proprie foto, cadendo così in un senso di insicurezza crescente.


“Il nostro obiettivo è stato quello di informare i pediatri sui rischi connessi all’abuso di social, in modo tale che loro stessi possano captare per tempo eventuali campanelli d’allarme mettendo in guardia le famiglie. Spesso, infatti, i genitori si accorgono tardi di essere in presenza di un problema.” Così raccomanda il Consigliere Nazionale SIP.


Foto: Prateek Katyal Unsplash


Condividi condividi
Eventi

Scopri tutti gli eventi

In riproduzione
IL TUO PROFILO
Canzone associata: ,
Music For You
#1 - Episodio 1
10 Giu 2020 - 12:57
-3:44
Condividi l’episodio
APRI