icona-menu MENU
icon-smartphone-2 icon-search-3 icon-user-2
SCOPRI LA COMMUNITY
Scarica subito l'app di RDS

logo-footer
Mostra la skin
Lo dice la scienza: gli uomini diventano adulti a 54 anni

Altro che Peter Pan, oggi un uomo diventa adulto dopo i cinquant'anni

Cari maschi, se continuano a dirvi che siete dei ragazzini immaturi anche se avete da tempo passato gli “anta”, ora potete rispondere che è tutto assolutamente normale. L’uomo può considerarsi adulto “solo” dopo i 54 anni. È quanto afferma uno studio del Crown Clinic Centre di Manchester: su un campione di 1.000 intervistati, emerge che un uomo si sente libero dalle sue insicurezze solo dopo i cinquant'anni.

La motivazione principale è sicuramente di tipo economico: le nuove generazioni raggiungono una propria stabilità molto più tardi rispetto a un tempo e la prima paura degli intervistati è quella di non riuscire a permettersi una casa e vivere tutta la vita in affitto o con i genitori. Un'altra preoccupazione è di rimanere soli: i ritmi frenetici che oggi ognuno deve sostenere possono influenzare negativamente i rapporti con gli altri, aumentando il timore di non trovare mai la persona giusta con cui passare la propria vita.

Oggi l’uomo moderno riesce ad abbandonare tutti questi atteggiamenti, per anni considerati “adolescenziali”, solo dopo i 54 anni. Volete un esempio? Lo studio cita attori come Simon Cowell, Hugh Laurie e Kevin Spacey e afferma che per loro la vita è appena iniziata. Altro che Peter Pan...

Foto: Facebook

Pubblicato 26.11.2018

Condividi su
share-facebook-small

Scopri anche

rolling
×