icona-menu MENU
icon-smartphone-2 icon-search-3 icon-user-2
SCOPRI LA COMMUNITY
Scarica subito l'app di RDS

logo-footer
Mostra la skin
È morto Max Wright, il papà del mitico Alf

È stato uno dei volti più noti della tv americana degli anni ‘80

Si è spento all’età di 75 anni Max Wright, per tutti Willie Tanner, il papà del mitico Alf. La notizia è stata data dal Tmz, l’attore è morto nella sua casa di Hermosa Beach, in California. Le cause del decesso sono legate ad un tumore contro cui Wright ha lottato per più di vent’anni.

Max Wright aveva debuttato al cinema con "Il segno degli Hannan" di Jonathan Demme e "All That Jazz" di Bob Fosse ma la grande popolarità è arrivata una volta approdato al piccolo schermo, prima con il western "Buffalo Bill" e poi con "Alf" dove, dal 1986 al 1990, ha interpretato il ruolo del capofamiglia Willie Tanner.

Tra le tante serie tv in cui ha recitato citiamo anche "L'ombra dello scorpione", tratta dall’omonimo romanzo di Stephen King, la miniserie prodotta da Ron HowardTom Hanks, "Dalla Terra alla Luna" e lo show dell’ABC “The Norm Show”. Ha anche avuto un cameo in due episodi di "Friends" dove interpretava il proprietario del Central Perk.

Pubblicato 27.06.2019

Condividi su
share-facebook-small

Scopri anche

rds_community_login

TV

Domani arriva la terza parte de 'La Casa Di Carta' su Netflix

rds_community_login

TV

Le 5 serie tv Netflix da vedere questa estate

rds_community_login

TV

"Grande Fratello Vip 2019": il cast inizia a prendere forma

rds_community_login

TV

Tutti pazzi per Christian, il bagnino di "Caduta libera"

rds_community_login

TV

Beverly Hills 90210: il primo trailer (e il primo bacio) della nuova stagione

rds_community_login

TV

"La Casa di Carta": Rio pubblica un post su Instagram dove piange a dirotto

rolling
×