icona-menu MENU
icon-smartphone-2 icon-search-3 icon-user-2
SCOPRI LA COMMUNITY
Scarica subito l'app di RDS

logo-footer
Mostra la skin
RDS VIDEO SPETTACOLO

Gli Skunk Anansie presentano "Anarchytecture" il sesto album di inediti

MIX DI ORDINE E CAOS ANARCHYTECTURE DI SKUNK ANANSIE


Un rock più asciutto del passato, arricchito da influenze elettroniche, un'essenza che resiste al passare gli anni e delle mode: gli Skunk Anansie presentano "Anarchytecture", il sesto album di inediti. È la cantante Skin a spiegare il titolo scelto dalla band, composta anche dal chitarrista Ace, il bassista Cass e il batterista Mark Richardson.
"E' una cosa tipica degli Skunk Anansie, abbiamo due elementi e li mischiamo nel creare una parola nuova. La parola architettura ci dà l'idea di infrastruttura, in cui tutto è organizzato, allo stesso tempo però c'è la negazione, il titolo significa che ogni cosa può essere distrutta dalla follia".

TORNATORE SUL SET CON "LA CORRISPONDENZA"


E' un amore che supera i confini del tempo e dello spazio quello raccontato da Giuseppe Tornatore nel suo ultimo film, "La corrispondenza", un amore quasi ossessivo e misterioso a cui è difficile sottrarsi. Protagonisti sono Olga Kurylenko, nel ruolo di una stuntwoman, e Jeremy Irons, che interpreta un professore di astrofisica che scompare improvvisamente, ma continua a inviare puntualmente alla ragazza messaggi e video. Per il regista oggi la tecnologia permette cose impensabili fino a poco tempo.
"Però, come racconta un po' 'La corrispondenza', alla fine la vera macchina tecnologica perfetta, e che nessuno potrà mai mettere in secondo piano, resta l'essere umano, la testa dell'uomo insomma".

AMOROSO IN "VIVERE A COLORI" LA CANTANTE: "C'E' TUTTO DI ME"


Arriva a due anni e mezzo dall'ultimo disco "Vivere a colori", il nuovo album di Alessandra Amoroso: 14 brani anticipati dal singolo "Stupendo fino a qui". L'artista illustra i contenuti del disco: "Dentro il disco ci sono tante sfumature di me. Sono riuscita a mettere quello che sono sempre stata ma anche quello che attraverso la musica non si era tanto visto".

JENNIFER LAWRENCE E IL SUO SOGNO IN "JOY"


La storia di una donna pronta a tutto per inseguire i suoi sogni, una donna che ce l'ha fatta. E' "Joy" di David O.Russell, dal 28 gennaio al cinema, con protagonista assoluta Jennifer Lawrence, candidata all'Oscar per il personaggio di una mamma single con una famiglia difficile. Joy è l'incarnazione del sogno americano e il film è basato su una storia vera. Accanto a Lawrence, un cast di stelle, Bradley Cooper, Robert De Niro e Isabella Rossellini.
"E' un film sulle donne e un film sul sogno delle donne che gli è stato negato. Ci sono molte donne d'affari a cui si chiede sempre dell'amore, invece il film comincia con una bellissima battuta della bambina che gioca e la sorella le dice: poi arriva il principe azzurro, invece lei risponde: no, faccio tutto da sola”.

Pubblicato 21.01.2016

Condividi su
share-facebook-small

Scopri anche

rds_community_login

Magazine Spettacolo

Alvaro Soler torna in Italia con un nuovo tour, ecco le date

rds_community_login

Magazine Spettacolo

RDS Video Spettacolo

rds_community_login

Magazine Spettacolo

RDS Video Spettacolo

rds_community_login

Magazine Spettacolo

RDS Video Spettacolo

rds_community_login

Magazine Spettacolo

RDS Video Spettacolo

rds_community_login

Magazine Spettacolo

RDS Video Spettacolo

rolling
×