icona-menu MENU
icon-smartphone-2 icon-search-3 icon-user-2
SCOPRI LA COMMUNITY
Scarica subito l'app di RDS

logo-footer
Mostra la skin
Il padre di Meghan ai Reali: 'Ecco cosa farò se continuano a non parlarmi'

Thomas Markle non ci sta ad essere tagliato fuori dalla vita di Corte e rilancia nella speranza di riallacciare i rapporti con la figlia Meghan, Duchessa del Sussex.

Da tempo Thomas Markle non ha più rapporti con sua figlia Meghan. L'uomo è stato letteralmente tagliato fuori dalla vita della figlia, diventata Duchessa del Sussex, già prima del matrimonio con il Principe Harry.
Per lui non è mai arrivato quell'invito a partecipare alle nozze, nè - successivamente al Royal Wedding - c'è stato più alcun contatto da parte dei membri di Buckingham Palace nei suoi riguardi. Thomas Markle ancora non riesce ad accettare questo netto allontamento da parte di sua figlia. Non solo, l'uomo 74enne è stato invitato da Palazzo a mantenere un profilo basso, evitando di rilasciare dichiarazioni sui membri della famiglia reale, motivo per cui Harry ce l'avrebbe in particolar modo con lui. Thomas Markle però ha continuato a (s)parlare della coppia reale, rilasciando forti dichiarazioni.

"Se non mi parlano farò altre rivelazioni"


In una lunga intervista al "The Sun", l'uomo si è confessato rilanciando il suo punto di vista con l'intento e l'auspicio di riallacciare i rapporti:
"Continuerò a parlare e probabilmente diventerò più forte. Il silenzio di Meghan e Harry potenzia tutti i folli tweets e insulti contro me e la mia famiglia. Harry è umano come tutti noi. Sento che si ritiene superiore agli altri e di avere il diritto di dire alle persone cosa fare. Non posso accettarlo. Sembra arroganza. Sono stato tranquillo abbastanza a lungo. Tutta questa cosa avrebbe dovuto essere uno dei momenti più orgogliosi della mia vita. Ora è come un sogno che si è trasformato in un incubo. I reali e Meghan possono aiutare a porre fine a questo incubo semplicemente chiamandomi. Non so proprio cosa ho fatto per meritare di essere trattato in questo modo. Sono stato un buon padre, non ho fatto niente di sbagliato. Ci sono perfino padri assassini che ricevono la visita dei figli in prigione. È semplicemente incomprensibile che Meghan mi tratti in questo modo. Sono orgoglioso che aspetti un bambino, mi piace vedere che lo "culla" però vorrei far parte della sua vita. Il giorno di Natale ho visitato alcuni amici e ho ricevuto molte telefonate dai parenti tranne che da mia figlia. Ero preparato per questo, ma non mi ha mandato nemmeno una cartolina. Se mi parleranno forse mi calmerò un po’, ma intanto non diventerò un monaco in un monastero e farò voto di silenzio. La conclusione è che non ho fatto nulla per meritare questo tipo di trattamento. Non posso tagliare la mia lingua e non parlare mai più. Non posso stare zitto perché hanno aperto la porta a milioni di persone pronte a criticare me e la mia famiglia. Mi manca molto Meghan. Ha fatto parte della mia vita fino a quando ha incontrato Harry. Ma non voglio pietà. Ricordo la mia bellissima figlia dal momento in cui è nata. Se mi chiamasse in questo momento, direi semplicemente "Come stai? Sono felice di sentirti".

Conclude rivelando di voler scrivere un libro "sugli anni buoni trascorsi con Meghan". Da Buckingham Palace non è arrivato nessun commento, al momento.


Fonte foto: Instagram

Pubblicato 07.01.2019

Condividi su
share-facebook-small

Scopri anche

rds_community_login

Celebrities

Jennifer Lopez si mostra senza trucco e fa impazzire i fan

rds_community_login

Celebrities

Costanza Caracciolo: festa di sole donne per i suoi 29 anni

rds_community_login

Celebrities

Michelle Hunziker mozzafiato: il post di quando aveva 15 anni

rds_community_login

Celebrities

Brad Pitt potrebbe avere una nuova compagna, ecco chi è…

rds_community_login

Celebrities

Ecco come il principe Harry si sta preparando a diventare papà

rds_community_login

Celebrities

Si ribalta l'auto che guidava il principe Filippo (a 97 anni): illeso

rolling
×