Terrorismo, a Milano nuove barriere in centro e sui Navigli


Codice da incorporare

Pubblicato il 19/08/2017

Milano – “Ci stiamo concentrando sulla zona del Duomo, della Galleria Vittorio Emanuele II e delle zone più visitate in questo momento, e stiamo facendo una verifica per rafforzare il posizionamento dei ‘new jersey’ in Darsena e sui Navigli”. A Milano spuntano nuove barriere di cemento armato antiterrorismo per impedire l’accesso ai veicoli nelle zone pedonali più frequentate da milanesi e turisti. Ad annunciarlo è stata la vicesindaco Anna Scavuzzo al termine del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica convocato, su impulso del ministro dell’Interno Marco Minniti, dal prefetto Luciana Lamorgese a seguito della strage di Barcellona.

“Sono stati posizionati, ieri, di concerto con prefettura, questura e vigili del fuoco, alcuni ‘new jersey’ suppletivi che servono per chiudere, in maniera completa, quello che è il potenziale accesso all’area della Galleria e poi a quello di piazza Duomo” ha spiegato Scavuzzo, precisando che “non c’è un aumento del numero di persone che sono in forze nei presidi e nei luoghi sensibili ma c’è un richiamo complessivo a quella che è la necessaria attenzione che deve essere prestata da parte di tutte le forze”.

La prefettura milanese ha spiegato che, sempre in chiave antiterrorismo, verrà assicurata particolare attenzione anche ai mercati rionali e agli eventi con grande affluenza di pubblico.

vedi anche

COMMENTI

    Nessun commento ancora pubblicato